domenica 16 giugno 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 16 mar 2018 07:00 ~ ultimo agg. 16:15
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dal 17 al 23 marzo sarà la settimana di azione contro il razzismo e le discriminazioni, periodo che si inserisce nelle celebrazioni per la Giornata Mondiale contro il razzismo istituita dall’Onu nel 1966 in ricordo del massacro di Sharpeville cittadina sudafricana in cui, il 21 marzo del 1960, 69 persone che manifestavano pacificamente contro la politica dell’apartheid furono uccise dalla Polizia.

Da allora, l’UNAR (Ufficio Nazionale Anti discriminazioni Razziali, istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento per le Pari Opportunità) promuove in tutta Italia iniziative pubbliche che contribuiscano a stimolare l’impegno di tutti nel contrasto ad ogni forma di razzismo e discriminazione.

Quest’anno, il progetto SPRAR “Rimini Porto Sicuro”, ha organizzato lunedì 19 marzo dalle ore 16 al Centro sportivo “Don Pippo” un torneo multietnico di Calcio a 7 che vedrà impegnate in campo alcune squadre, composte da cittadini italiani, rifugiati e richiedenti asilo. Al torneo parteciperanno anche due formazioni di giovanissimi calciatori che militano nel campionato “pulcini”. (A seguire verrà offerto un buffet a tutti i partecipanti).

 

L’obiettivo è quello di sviluppare una coscienza civica sensibile al tema delle discriminazioni ad ogni livello, cercando di coinvolgere particolarmente le nuove generazioni.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Comune di Rimini e la Polisportiva Sanges.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
Una storia di buona scuola

La spesa di Chiara

di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
di Andrea Turchini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna