Per la riapertura dell’Acquario di Cattolica sono arrivati 10mila pesci e 12… sirene

acquario

in foto: Il taglio del nastro

Con le fortissime atlete come madrine, l’Acquario di Cattolica riparte con il vento in poppa e inizia una nuova stagione nel segno delle novità.

Rinnovato dentro e fuori, con la novità di 10.000 pesci, il nuovo mangrovieto e la nuova mostra “Abissi, terra aliena”: l’Acquario di Cattolica ha finalmente riaperto, sabato 24 marzo con madrine di eccezione le campionesse della Battistelli Volley di San Giovanni in Marignano, rivelazione sportiva della pallavolo femminile A2.

E proprio la nuova area del mangrovieto, delicato ecosistema con piante tenaci che affondano le radici in acqua salmastra e danno rifugio a pesci, crostacei e molluschi è stato scelto come simbolo della nuova stagione dell’Acquario: una struttura di divulgazione, tutela ambientale ed eccellenza del territorio, presente nelle personalità di Valeria Antonioli, Vicesindaco di Cattolica, e di Daniele Morelli, Sindaco di San Giovanni in Marignano, uniti nel dare il via a una stagione che sia dal punto di vista turistico che sportivo promette molto bene.

Il taglio del nastro è avvenuto a quattro mani: Patrizia Leardini, Direttore Generale del Polo Adriatico Costa Edutainment (che include Acquario di Cattolica, Oltremare, Aquafan, Italia in Miniatura), insieme alla capitana della Battistelli, Giulia Saguatti, e ai due sindaci.

“Particolarmente orgogliosa di ospitare le pallavoliste campioni d’Italia – si è detta Patrizia Leardini.Il gruppo Costa Edutainment del quale fanno parte anche Italia in Miniatura, Oltremare e Aquafan, continua a rinnovare la propria offerta, creando legami con il territorio, Con questa nuova tranche di investimenti – ca 400.000 Euro nel solo Acquario di Cattolica – abbiamo fatto un altro passo importante per portare un pubblico sempre più numeroso e affezionato da tutte le parti d’Italia sul nostro bel territorio”.

“L’Acquario ha una funzione didattica importante che però racconta con il linguaggio della meraviglia – ha dichiarato Valeria Antonioli, Vicesindaco di Cattolica – ci dice che il nostro mare, e il nostro pianeta, sono la bellissima casa che abitiamo, e che è giusto imparare a tutelare fin da piccoli”.

“Non solo un’eccellenza di Cattolica ma di tutto il territorio – ha sottolineato Daniele Morelli, sindaco di San Giovanni in Marignano –, dove esiste una comunità che mostra passione in tutto ciò che fa”.

Protagonista della giornata, Stefano Manconi, Presidente della Battistelli Volley ha ringraziato le sue atlete, rivelazione sportiva dell’anno: “Per quanto al settimo cielo dopo la Coppa Italia, non ci fermiamo. Le ragazze hanno grinta e tenacia per ambire ad obiettivi sempre più ambiziosi”.

Dopo le mangrovie la vasca con gli squali toro più grandi d’Italia – tematizzata come le piattaforme dell’Adriatico – ha suscitato entusiasmo nelle pallavoliste che dopo avere visitato la struttura, fra l’ammirazione dei fan e gli “oh” di meraviglia davanti alle vasche, sono tornate al ritiro pre-gara: domenica 25 marzo le attende il Volley Soverato.

La nuova stagione dell’Acquario di Cattolica è tutta incentrata sul visitatore e su un’esperienza di visita, ancora più avventurosa, interattiva e divertente. Nuove specie di pesci popolano le nuove aree tematiche come Mangrovieto, foresta di Kelp, la nuova mostra: Abissi, terra aliena dedicata alle creature più bizzarre delle profondità marine. In linea con la mission del gruppo Costa Edutainment di tutela e sensibilizzazione ambientale. Fra i protagonisti più amati ci sono i simpatici pinguini di Humboldt, i trigoni, le vivacissime e giocherellone lontre asiatiche, i caimani di Cuvier e, soprattutto, gli squali: l’acquario ne ospita 14 differenti specie, fra i quali gli squali toro più grandi d’Italia.

Imperdibili gli appuntamenti aperti con la cibatura quotidiana, occasioni di approfondimento e conoscenza con lo staff dell’Acquario a disposizione del pubblico. Non ultima quella sulla prevenzione dei rifiuti plastici in mare, raccontata nell’area Plastifiniamola.

Nella stessa giornata, ha riaperto anche Oltremare a Riccione, che annuncia grandi novità. La più attesa è l’Australia Experience, la nuova area, concepita in chiave interattiva ed esperienziale che comprende un’area scavi paleontologici, un’area pitture rupestri e un’area per i Wallaby (Macropus rufogriseus). L’arrivo dei marsupiali australiani è previsto nella settimana fra il 25 aprile e il 1 maggio.

Novità nel giorno dell’apertura, i pre-show prima degli appuntamenti più attesi. Quello dei delfini nella Laguna più bella d’Europa dove nuotano Ulisse, il piccolo Taras e Mia, la nuova arrivata vede apparire nientemeno che Capitan Uncino, Peter Pan e Trilly. Uno stuolo di menestrelli rinascimentali intratterrà il pubblico prima dell’emozionante Volo dei Rapaci, possibilità unica di vedere falchi, aquile, poiane e gufi a volo radente sul pubblico, nell’antica arte della Falconeria.

Con Italia in Miniatura – ripartita il 17 marzo – Acquario di Cattolica e Oltremare si è aperta ufficialmente la stagione dei parchi Costa Edutainment del Polo adriatico, pronti ad accogliere migliaia di visitatori e ospiti nel weekend di Pasqua sulla Riviera di Romagna.

Sono confermati gli abbonamenti per Acquario di Cattolica e Oltremare, le promozioni famiglia, i biglietti combinati, l’ingresso gratuito per i bimbi sotto il metro e ridotto per quelli fino a 140 cm, il secondo giorno gratuito a scelta a Italia in Miniatura e Oltremare per finire con il save the fun che permette di non perdere il biglietto in caso di pioggia o imprevisti.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454