venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Valmarecchia
di Redazione   
lettura: 1 minuto
gio 1 mar 2018 15:27
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il Capogruppo della Lega in Consiglio Comunale a Rimini, Marzio Peccci ha depositato oggi alla Procura Generale della Corte dei Conti di Bologna un esposto contro l’Amministrazione comunale e l’ASP Valloni Marecchia per quella che il partito considera “una mala gestione del patrimonio dell’ente” e per chiedere il Commissariamento contabile del primo ed il Commissariamento del secondo e per accertare le responsabilità degli amministratori e dei consiglieri comunali che hanno approvato la delibera di bilancio di previsione 2018.

Purtroppo – scrive Pecci – il consiglio di amministrazione dell’ASP Valloni Marecchia, dopo la fusione avvenuta il 1/4/2016,  è incorso in gravi irregolarità di gestione che hanno causato perdite di bilancio, di cui non si è potuto sapere l’ammontare, che non sono state ripianate. Il comune di Rimini che detiene il 76% del patrimonio dell’Ente Asp Valloni Marecchia, nonostante fosse a conoscenza della situazione finanziaria non ha vigilato sull’Ente e, fatto grave, non ha esposto nel proprio bilancio di previsione del 2018 gli importi che serviranno a ripianare il debito della ASP”.

In questo modo appare chiaro come il bilancio comunale sia privo dei requisiti di veridicità, correttezza e trasparenza che i revisori dei conti, invece, hanno garantito con la loro relazione. Inoltre, fatto ancor più grave, è che nessuno, dal Sindaco, al Direttore Generale, al Segretario Generale fino al Presidente dei Revisori dei Conti, ha voluto assumersi la responsabilità di fornire le spiegazioni sulle omissioni contabili e di gestione della ASP.Pertanto per evitare che si disperda un ingente patrimonio,  necessario per la cura dei cittadini anziani, viene chiesta, al Giudice contabile, la verifica sulla legittimità degli atti compiuti“.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna