Dany Riccione, vittoria sulla Stefy Bologna per un posto nei playoff (88-71)

DANY DOLPHINS RICCIONE-STEFY BASKET BOLOGNA 88-71

Il Tabellino
DANY RICCIONE: Zaghini, Casadei Massari, Ortenzi ne, Mazzotti 11, Pierucci 5, Brattoli 6, Casadei, Diagne 2, Ambrassa 8, De Martin 23, Amadori 33. All. Ferro.

STEFY BASKET: Scandellari 4, Pancaldi 20, Riguzzi 10, Zambonelli 4, Alessandri 2, Franceschini 16, Melchiorre 5, Marziani 5, Poli 2, Galli 2, Mannini. All. Scandellari.

ARBITRI: Paradiso di Modena e Barigazzi di Carpi.

Parziali: 23-23, 48-38, 67-56.

La Dany Riccione c’è e urla tutta la sua voglia di playoff. I biancazzurri di coach Maurizio Ferro giocano una grande partita sul parquet di casa superando la Stefy Basket Bologna in un vero e proprio scontro diretto nella caccia alla post-season (88-71).

Primo quarto con attacchi ispirati da entrambe le parti e ritmi alti, si va alla prima sirena con un punteggio di parità (23-23) destinato però a cambiare eccome nel secondo periodo. E’ qui infatti che i Dolphins danno il meglio dando prima di tutto un giro di vite alla difesa sulla principale arma ospite (il tiro da tre) e poi infittendo le azioni sotto il tabellone bolognese con puntuali e continue transizioni. Ne viene fuori così un parziale di 25-15 che proietta la squadra di coach Ferro al +10 all’intervallo lungo.

E la pausa non raffredda di certo i bollenti spiriti biancazzurri, anzi. Nel terzo periodo la Dany non molla di un centimetro sul logico tentativo di rientro della Stefy e una volta arrivati sul +11 alla terza sirena, i biancazzurri spingono ancora il piede sull’acceleratore nel tentativo di ribaltare addirittura il -22 patito nella gara di andata a Bologna. E alla fine ci manca davvero poco perché a un minuto dalla fine Riccione si trova sul +19 e la bomba di Ambrassa non entra. La Dany vince di 17 e anche se il bilancio nello scontro diretto con la Stefy resta appannaggio dei bolognesi, il team riccionese ha dimostrato cuore e grinta, quelle doti che serviranno nella difficile impresa di staccare l’agognato biglietto per i playoff.

Nel contesto generale di una grande prova di squadra in cui anche i più giovani come Diagne, Pierucci e Casadei hanno trovato spazio, non può non essere sottolineata la super serata di Mazzotti che firma una tripla doppia (11 punti, 13 rimbalzi e 10 assist). Top scorer Amadori con 33 punti (12/16 complessivo dal campo) e capitan De Martin con 23 e il contorno di 10 rimbalzi. Quasi decisivo nella lotta playoff il prossimo impegno per i Dolphins, che domenica 25 marzo (ore 18,30) saranno di scena a Sant’Agata sul Santerno per affrontare il Selene S.Agata, altro scontro diretto vitale (bisogna agganciare almeno il 5° posto) quando mancano 5 partite al termine della regular season.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454