martedì 22 gennaio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
lun 26 mar 2018 15:38 ~ ultimo agg. 16:46
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Nel trofeo Emilia-Romagna, torneo di consolazione per le formazioni che non hanno passato il primo turno, i Crabs incassano due sconfitte a distanza di 48 ore.

CRABS 1947 RIMINI – NUOVA PSA MODENA 47 – 95
(19-19; 27-49; 31-75)
Crabs: Tengueu 7, Del Fabbro 2, Iorio 2, Gueli 6, Sacchi, Cancellieri, Frisoni n.e., Purboo 12, Coccia 2, James 14, Signorini, Serio 2.
All.: Firic, Luongo, Vitali.

A distanza di 48 ore dalla promettente gara con Faenza, i granchietti dell’Under 15 non si ripetono ed offrono una brutta prestazione contro la Nuova PSA Modena. E pensare che il primo quarto era stato assolutamente promettente, giocato punto a punto grazie alle iniziative di James e Tengueu e chiuso in parità nonostante un’incredibile sofferenza a rimbalzo difensivo (19-19).
Nel secondo periodo arriva un black-out improvviso, con i granchietti che smettono di giocare insieme e si affidano ad improbabili 1vs5. Modena ringrazia ed allunga fino al 27-49 di fine primo tempo.
Granchietti non pervenuti al rientro dagli spogliatoi: il trio Tengueu, Purboo e James è in serata no al tiro (11/47 complessivo) e la Nuova PSA con un parzialone di 26-4 chiude comodamente sul 41-75.
Nell’ultimo periodo si assiste ad un minimo di reazione d’orgoglio, con i canestri di James (14 punti, 16 rimbalzi) e due triple consecutive di Gueli a scolpire il definitivo 47-95.

CRABS 1947 RIMINI – BASKET PROJECT FAENZA 55 – 75
(14-22; 23-43; 41-57)
Crabs: Tengueu 13, Del Fabbro 6, Iorio, Sacchi, Purboo 15, Gazzoni, Coccia 4, James 15, Signorini 2, Serio.
All.: Firic, Luongo.
Faenza: Melandri 9, Anghileanu 12, Calai 4, Sartoni 8, Degiovanni 6, Bulzacca 5, Ragazzini 17, Montanari 3, Tverdolheb 6, Tinelli 5.
All.: Vespignani, Zoli.

Nella gara d’esordio del girone Giallo del torneo di consolazione (Trofeo Emilia-Romagna), i Crabs perdono senza sfigurare contro il Basket Project Faenza, che nelle due precedenti occasioni della prima fase si era imposto piuttosto nettamente (93-41 a Rimini, 94-34 a Faenza).
Primo quarto equilibriato, Faenza vola subito sul +8 ma i Crabs restano in scia grazie alle giocate di James e Tengueu (14-22).
Nel secondo quarto gli ospiti stringono la difesa, i Crabs faticano a trovare la via del canestro ed il Basket Project, colpendo ripetutamente dalla media distanza, va al riposo sul +20 (23-43).
Gara che il Basket Project controlla senza patemi nel terzo quarto (chiusosi sul 41-57), ma quando sembra l’ora dei titoli di coda, i granchietti hanno un sussulto: i recuperi di Del Fabbro (ben 11 alla fine) ed i canestri di Tengueu e Purboo accorciano il divario fino al -9. Ma Faenza a questo punto si compatta e con una difesa solida ricostruisce il gap, chiudendo sul 55-75.

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Roberto Bonfantini
FOTO
di Roberto Bonfantini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna