sabato 19 gennaio 2019
In foto: La consegna della targa a Gian Luigi Rinaldi
di Roberto Bonfantini   
lettura: 1 minuto 1.162 visite
ven 16 mar 2018 08:29 ~ ultimo agg. 17 mar 10:29
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.162
Print Friendly, PDF & Email

Una cena di pesce per pochi intimi. Questa la formula scelta per celebrare i 70 anni del Basket Rimini Crabs, giovedì sera al ristorante “Lo Zodiaco” di Rivazzurra. E a fine cena la consegna di targhe ricordo a chi, soprattutto a livello dirigenziale, ha scritto la storia del sodalizio biancorosso (molti però gli assenti). A rappresentare gli allenatori il professor Gian Luigi Rinaldi.

Nell’occasione il patron del Basket Rimini Crabs, Luciano Capicchioni, ha parlato del momento dei “granchi” e della contestazione di una parte della tifoseria.

Uno speciale sulla serata sarà trasmesso su Icaro TV (canale 91) oggi (venerdì) alle 18:55 e alle 20:35, sabato alle 20:55 e domenica alle 14:25.

LA NOTA DEL BASKET RIMINI CRABS
È stata una serata decisamente ‘amarcord’ quella trascorsa giovedì 15 marzo al Ristorante ‘Lo Zodiaco’. In occasione delle celebrazioni per il 70 anniversario del Basket Rimini infatti, i dirigenti storici e i personaggi più importanti dei Granchi sono stati premiati con una targa celebrativa come ringraziamento per la loro collaborazione con la società biancorossa.

Il presidente Zampolini ha così consegnato l’onorificenza a dirigenti che hanno fatto la storia come Renzo Vecchiato, Riccardo Cervellini e Giosuè Boldrini. Fra i premiati, anche lo stesso presidente Domenico Zampolini e il proprietario ed ex presidente Luciano Capicchioni: non potevano infine mancare due personaggi che hanno dato tantissimo al Basket Rimini come Enzo De Rosa e il mitico prof. Gian Luigi Rinaldi.

Mikael Distante
Responsabile della Comunicazione Basket Rimini Crabs

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna