martedì 22 gennaio 2019
di Maurizio Ceccarini   
lettura: 1 minuto
mer 7 mar 2018 15:45
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dopo le 1.700 buche chiuse nei due giorni successivi alle forti piogge di due settimane fa, tra sabato scorso e oggi Anthea ha riparato a Rimini altre 1.310 buche. Nella sola giornata di sabato sono scese in strada dieci squadre, per un totale di 20 operatori. Le maggiori criticità si sono riscontrate nella zona sud della città, sia a mare sia a monte della Statale 16. Gli operatori operatori stanno comunque lavorando su tutto il territorio.

Spiega l’assessore ai lavori pubblici Jamil Sadegholvaad: “Un’attività di manutenzione che va ad intrecciarsi con l’importante programma di interventi sul fronte della manutenzione del patrimonio stradale che abbiamo inserito nel piano triennale dei lavori pubblici per il valore di due milioni di euro e che avevamo cominciato a mettere in campo, con i cantieri già in corso di avviamento per riqualificare una quarantina di strade e vie. Alla luce delle problematiche create dalle forti precipitazioni e dalle nevicate che ci siamo lasciati alle spalle e anche in previsione della nuova perturbazione annunciata dai metereologi per la fine del mese, è intenzione di questa Amministrazione comunale stanziare ulteriori risorse in bilancio, per implementare ulteriormente gli interventi sulle strade e andare a sanare le situazioni più critiche. Quello della manutenzione del patrimonio stradale è stato inserito tra i temi centrali e prioritari di questo mandato amministrativo e lo è ancor di più oggi”.

 

Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna