giovedì 24 gennaio 2019
In foto: I Dolphins Riccione 2017-'18
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
mar 6 mar 2018 15:16 ~ ultimo agg. 15:17
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

BASKERS FORLIMPOPOLI-DANY DOLPHINS RICCIONE 77-75

IL TABELLINO
BASKERS:
Totaro 16, Cortini 13, Pinza 11, Marchioni 10, Biscaro 6, Poggi 6, Brunetti 5, Biffi 4, Mingozzi 2, Marzolini 2, Neri 2, Picone. All. Rustignoli.

DANY RICCIONE: Egbutu 12, Pierucci 2, Zaghini 2, Mazzotti 9, Brattoli, Carlini ne, Ambrassa 2, De Martin 25, Amadori 23. All. Ferro.

ARBITRI: Manzi di Cento e Grazioli di Ferrara.

Parziali: 21-18, 35-36, 57-56.

CRONACA E COMMENTO
Una Dany Riccione non particolarmente fortunata cede il referto rosa anche ai Baskers Forlimpopoli e infila così la terza sconfitta consecutiva (77-75). Con Brattoli e Zaghini out per infortunio fin dalle prime battute, i biancazzurri di coach Maurizio Ferro lottano comunque punto a punto con i padroni di casa nel corso di un braccio di ferro lungo 40 minuti ma sono costretti ad alzare bandiera bianca proprio sotto lo striscione del traguardo. Forlimpopoli indigesta dunque per i Dolphins, che già la settimana precedente erano stati sconfitti dall’Artusiana peraltro capolista del campionato. I Baskers di coach Rustignoli avevano invece l’obbligo di vincere per allontanarsi dalle zone pericolose e la grinta dei padroni di casa si nota nel primo quarto, chiuso avanti di 3 lunghezze (21-18). Da quel momento in pratica le due avversarie conducono un match pari ed è logico che alla fine saranno i dettagli a fare la differenza. Trascinato da capitan De Martin e Amadori, Riccione si aggiudica di 4 punti il parziale del secondo quarto e va al riposo in vantaggio (35-36) ma al ritorno in campo Forlimpopoli ritrova la vena realizzativa e ribalta nuovamente le sorti della sfida (57-56 alla terza sirena). Anche l’ultimo e decisivo quarto corre via sul filo del rasoio, la Dany si aggrappa alla supercoppia De Martin-Amadori (48 punti in due) e con Mazzotti ha pure in mano il tiro della vittoria ma la bomba del play biancazzurro non entra e arriva un ko che allontana per il momento le speranze playoff della compagine riccionese. Si torna in campo già martedì e sul parquet di via Forlimpopoli arriva il Bellaria per il gran derby di ritorno (ore 21).

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna