domenica 26 maggio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
ven 23 mar 2018 13:15 ~ ultimo agg. 24 mar 08:21
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Era nascosto in una stanza chiusa a chiave lo spacciatore arrestato questa mattina dagli agenti della Questura, impegnati in controlli ad alcune residence sul lungomare di Rimini. Quando i poliziotti sono arrivati hanno chiesto al gestore di controllare la stanza chiusa. Inizialmente l’uomo ha detto che era vuota, ma la scusa non ha retto e durante il controllo gli agenti hanno trovato nascosto maldestramente sotto le coperte un 21enne magrebino, irregolare sul territorio nazionale. La finestra della stanza, nonostante le temperature rigide era spalancata e in un angolo del balconcino c’era una piccola busta in plastica, con dentro cocaina e eroina del peso complessivo di oltre 75 grammi. Sotto il materasso anche un bilancino di precisione ancora sporco di droga e mille euro circa in contanti.

Il 21enne è stato arrestato per possesso di stupefacenti ai fini di spaccio e denunciato per immigrazione clandestina, l’albergatore denunciato per omessa registrazione del cittadino clandestino risultato sprovvisto di documenti.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna