sabato 19 gennaio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
sab 10 feb 2018 23:41
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

DOLCIARIA ROVELLI MORCIANO-MEDEA MONTALBANO MACERATA 1-3 (18-25, 25-22, 20-25, 20-25)

IL TABELLINO
1° Arbitro BOSIO STEFANO, 2° Arbitro FALAVIGNA ALESSANDRO.

ROVELLI: b.s. 8 ace 4 muri errori 17.
MACERATA: b.s. 12 ace 10 muri 7 errori 21.

DOLCIARIA ROVELLI: Scrollavezza 5, D’Amico 4, Caselli 7, Corso 9, Franco 7, Fortes 8, libero1 Maggioli, libero2 Rossi, Nelson 0, Budzko 0, Fabbri 5, Morciano 0, Papa 5. 1° ALLENATORE: ROVINELLI DANIELE, 2° ALLENATORE: PASSAMONTI CORRADO, SCOUTMAN: PROCUCCI VALTER.

MACERATA: Miscio 2, Scuffia 26, Casoli 15, Furiassi 3, Molinari A. 16, Molinari M. 4, libero Gabbanelli, Troiani 1, Benedetti 0, Bussolari 2, Thiaw 3, Medei n.e., Valenti n.e., Di Meo n.e. 1° ALLENATORE: PASQUALI ADRIAN, 2° ALLENATORE: DOMIZIOLI FEDERICO.

CRONACA E COMMENTO
Al cospetto di una delle corazzate del torneo, la Rovelli ci mette l’anima e l’orgoglio, e per parecchio mette in soggezione i marchigiani di coach Pasquali. Poi le solite amnesie, accompagnate da un altissimo tasso di esperienza e qualità degli ospiti, hanno riportato il match nella conclusione più ovvia. Ma appunto non tanto scontata, già nel primo set i ragazzi di Rovinelli combattono ad armi pari in partenza, poi l’opposto Scuffia in battuta scava il solco che manda gli ospiti in vantaggio. Nel secondo set è invece la Rovelli a tirare la danza per tutto il set, con svantaggi imbarazzanti per la capolista, che recupera parzialmente nel finale, ma non riesce a ribaltare l’esito. La Rovelli pareggia meritatamente. E parte alla grande anche nel terzo, conducendo per un paio di punti fino a metà set, poi la battuta ospite, l’esperienza marchigiana e le amnesie dei cioccolatieri ribaltano il risultato. Montalbano va sul due a uno, e nel quarto prende subito in mano la situazione, per non rischiare ulteriormente. Fa subito il break e lo conduce fino alla fine. Alla fine il copione viene rispettato, ma la sofferenza di Macerata per conquistare i tre punti dimostra che Rossi e compagni hanno il piglio giusto. Ora la Rovelli è attesa a un tour de force notevolissimo, con due partite in under20 importantissime e la trasferta di Pineto con la B, contro una squadra più “umana”.

Ufficio Stampa Dolciaria Rovelli Morciano

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna