giovedì 17 gennaio 2019
In foto: il palacongressi di Bellaria Igea Marina
di Redazione   
lettura: 2 minuti
dom 25 feb 2018 12:34 ~ ultimo agg. 12:35
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Da novembre 2013 a dicembre 2017 il palacongressi di Bellaria Igea Marina ha ospitati 342 eventi e oltre 125.000 partecipanti (per circa 176.500 presenze sul territorio). A spiegarlo è l’Amministratore Delegato e Direttore della struttura Luca Capriotti. Il Palacongressi, che vanta sale con capienze variabili da 67 a 1.250 posti, da novembre 2013 ad aprile 2016 è stato gestito in un primo tempo dall’Associazione bellariese Bell’Atavola e poi da Bim Servizi (società costituita da Confartigianato della Provincia di Rimini, Commercio Turismo e Servizi S.r.l. (società facente capo a Confcommercio di Bellaria Igea Marina), Cooperativa Bagnini di Bellaria Igea Marina S.r.l. e Turismhotels Società Cooperativa S.r.l. (cooperativa promossa da AIA Federalberghi di Bellaria Igea Marina) che si è aggiudicata il bando comunale. “Un anno e mezzo”, commenta il presidente Daniele Vorazzo, “durante il quale la società ha seguito linee programmatiche ben precise: ponendo la struttura al centro di un progetto per l’intera comunità di Bellaria Igea Marina, sostenendo associazioni ed aziende del territorio, rilanciando l’immagine del Palacongressi ed intervenendo in modo significativo in termini di miglioramento e manutenzione. In totale, da maggio 2016 a dicembre 2017, Bim Servizi ha investito 158.000 euro per la riqualificazione della struttura e per l’acquisto delle attrezzature necessarie allo svolgimento degli eventi.

Ora la stipula di un nuovo contratto di affitto, avvenuta a fine dicembre direttamente con la proprietà, ha ufficialmente sancito il prosieguo della gestione Bim Servizi S.r.l. “Dopo le comprensibili criticità vissute con la transazione di fine dicembre (quando è scaduto il bando comunale che legava la Bim Servizi al Palacongressi), tutto lo staff si è rimboccato le maniche e sta lavorando per ripartire da quei piccoli grandi traguardi raggiunti grazie all’impegno delle categorie economiche che, in questi anni, hanno raccolto la sfida del Palacongressi”, spiega Vorazzo.

Guardando al futuro, già programmate, tra le altre, la Convention Aia Federalberghi dall’8 all’10 marzo, la Festa dei 100 giorni il 27 marzo e, soprattutto, dal 6 all’8 aprile, l’apprezzato evento-mostra “Manidoro”. A questi si aggiungeranno presto altri appuntamenti di spicco; già annunciata per il mese di settembre, ad esempio, l’attesa assemblea elettiva dell’Associazione Nazionale Famiglie Numerose, che porterà al Palacongressi circa 2.000 presenze.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Lamberto Abbati
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna