mercoledì 24 luglio 2019
menu
In foto: i Carabinieri sul posto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto Visualizzazioni 2.016 visite
gio 15 feb 2018 12:09 ~ ultimo agg. 16 feb 12:08
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto Visualizzazioni 2.016
Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì mattina i Carabinieri della Stazione di Santarcangelo, con il supporto di una squadra dei Carabinieri del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Bologna e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Rimini, si sono presentati a un centro massaggi per un  controllo sul rispetto delle normative igienico sanitarie nonché della legislazione e sull’impiego dei lavoratori e sulla sicurezza suoi luoghi del lavoro. L’ispezione è terminata nel primo pomeriggio quando i militari hanno sottoposto a sequestro amministrativo la struttura apponendo i sigilli.

Nello specifico: la titolare, una donna 32enne di origini cinesi residente a Verucchio, è stata deferita in stato di libertà per aver impiegato in nero una giovane connazionale irregolare nel territorio nazionale; sono state contestate quattro violazioni amministrative per un importo complessivo di 6mila euro circa, per violazioni sulla normativa igienico sanitaria; l’attività è stata sottoposta a sequestro amministrativo per la mancanza di autorizzazione comunale e per l’assenza di una estetista in possesso di corso professionale nello specifico settore; la lavoratrice trovata all’interno, risultata clandestina, al termine degli accertamenti del caso, è stata accompagnata presso un Centro di Identificazione ed Espulsione di Roma per il rimpatrio tramite frontiera aeroportuale.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna