Sarà a Rimini il 2 giugno la Virgin Active Urban Obstacle Race 2018

Altri SportRimini Sport

8 febbraio 2018, 18:39

virgin

in foto: Allouch, Lo Cicero, Valotta e Trabuio

Sarà Rimini ad ospitare, sabato 2 giugno, la seconda edizione della Virgin Active Urban Obstacle Race, la corsa a ostacoli promossa da RCS Sport – RCS Active Team e Virgin Active. L’annuncio ufficiale è stato dato oggi a Milano, presso il club Virgin Active Collection Milano Cavour, dove sono intervenuti: Luca Valotta – Presidente Virgin Active Continental Europe e Andrea Trabuio – Responsabile area mass events di RCS Sport /RCS Active Team. A moderare Anass Allouch – Communication & Content Marketing Director Virgin Active Continental Europe. E Andrea Lo Cicero, grande campione di sport e per il secondo anno testimonial della corsa.

Dopo l’ottimo successo della prima edizione, quando nel maggio 2017 si ritrovarono oltre 1.000 atleti al Parco Experience (Area ex EXPO), l’obiettivo su Rimini è di raddoppiare gli iscritti, contagiando anche i turisti presenti al primo ponte dell’estate. Ma non solo.

La Virgin Active Urban Obstacle Race farà parte del programma ufficiale di RiminiWellness 2018 (fiera di Rimini, 31 maggio-3 giugno), la grande kermesse dedicata alla passione adrenalinica per il movimento, in palestra e all’aria aperta. Proprio per l’occasione l’Organizzazione studierà per gli utenti offerte e promozioni diverse in termini di prezzo, nonché uno sconto speciale per i visitatori di RiminiWellness che vorranno partecipare anche alla gara e viceversa.

La Virgin Active Urban Obstacle Race è la prima corsa a ostacoli dedicata agli appassionati dell’allenamento funzionale, e questa volta gli ostacoli sono quelli proposti dal landscape urbano, in questo caso il centro storico e i parchi di Rimini.

Sarà innanzitutto una grande festa per chi ama lo sport all’aria aperta. Per chi è presente a Rimini Wellness e per chi non vorrà perdersi l’opportunità di ripetere i programmi di allenamento che già si possono fare all’interno
dei villaggi fitness Virgin Active, partendo dall’esclusiva piattaforma Grid e gli attrezzi come plyo box e kettlebell o il nuovo allenamento funzionale H.E.A.T., alternati ad alcuni tipici ostacoli delle obstacle race costruiti con materiali naturali e artificiali. A tal proposito saranno allestiti e riutilizzati quelli che hanno riscosso più successi e tra questi la Monkey Bar.

Ospite della mattinata, intervenuto in qualità di testimonial, il campione di rugby Andrea Lo Cicero che ritornerà a correre la gara per il secondo anno consecutivo. Il mitico Barone è nel club dei “centenari” avendo collezionato ben 103 presenze con la maglia azzurra della nazionale di rugby.

“La filosofia di Virgin Active è quello di trasferire i valori della nostra mission all’esterno delle palestre – il commento di Luca Valotta, Presidente Virgin Active Continental Europe – Anche l’evento di Rimini è uno strumento per condividerli. Stiamo avviando investimenti importanti sul concetto ‘everywhere’ ed ‘anytime’. La App MyVirginActive è uno strumento efficace per questo obiettivo, potenzia il nostro rapporto con la community per accompagnare l’allenamento. La obstacle race di Rimini è un evento di grande coinvolgimento dei nostri clienti e i challenge previsti permettono loro di sfidarsi e quindi di stimolare la community”.

“La seconda edizione della Virgin Active Urban Obstacle Race salda i nostri eccellenti rapporti con Virgin Active, sempre protagonista di format innovativi – ha dichiarato Andrea Trabuio, Responsabile Mass Events RCS Sport
RCS Active Team – e la città di Rimini, dove in passato abbiamo proposto con successo altre manifestazioni e trovato nella Amministrazione e in Moab, partner perfettamente intonati. Quest’anno si aggiunge un terzo soggetto, Italian Exhibition Group, con la grande kermesse RiminiWellness, in una sorta di ‘fuori salone’ innovativo ed emozionante. I partecipanti vedranno una Rimini nuova, quella del centro storico così ricco di monumenti. L’evento è aggregante, coinvolgente e Rimini è la location ideale”.

“Rimini accoglierà con grande entusiasmo questo nuovo appuntamento dedicato allo sport e al benessere – commenta l’assessore allo Sport del Comune di Rimini, Gian Luca Brasini -. La collaborazione con Rcs Sport ha portato a tre straordinarie edizioni della ‘Color Run’ che ci ha consentito di offrire una nuova immagine del nostro lungomare, autentica palestra a cielo aperto, piena di vita e di allegria. Un’operazione che si ripeterà per l’Urban
Ostacle Race, quando sarà il quadrante urbano compreso tra il Borgo San Giuliano, il centro storico, il parco XX Aprile: luoghi carichi di storia, di arte e di bellezza che meritano di essere scoperti. L’Urban Ostacle Race darà quindi l’occasione di vivere in un modo diverso una città che sta cambiando, in costante movimento, che ha tanto da proporre oltre al mare. Non da ultimo, l’aver inserito questo importante evento all’interno della più importante manifestazione fieristica dell’anno rappresenta un valore aggiunto della nostra offerta turistica in week end, quello del 2 giugno, che di fatto apre la stagione estiva”.

“RiminiWellness – la dichiarazione di Patrizia Cecchi, Italian Show Director di IEG – è un appuntamento ormai di profilo europeo per tutti coloro che amano il movimento fisico e sperimentano le più innovative tecniche di allenamento. Siamo reduci dagli oltre 268.000 partecipanti dello scorso anno e ci aspettiamo un’edizione in ulteriore sviluppo. Una potente calamita attrattiva sarà la Virgin Active Urban Obstacle Race, che esporterà nello scenario di una Rimini sempre più bella l’adrenalina vissuta nella giornata. Ricordo che il profilo Active del palinsesto fieristico di IEG, arricchito nel 2017 dal debutto di Move! alla fiera di Vicenza, richiama oltre 700.000 presenze e alimenta il brand Wellness Valley, un vero e proprio prodotto turistico”.

Testimonial della presentazione e dell’evento, Andrea Lo Cicero: “Correrò anche a Rimini, a Milano mi sono divertito tantissimo. Virgin Active sta creando progetti per diffondere la cultura sportiva in un Paese povero di strutture. E’ una filosofia che condivido. La Race è impegnativa, dovrò dimagrire 10 kg e conto di migliorare la prestazione del 2017 quando arrivai 42°”.

IL PERCORSO
La Virgin Active Urban Obstacle Race partirà il 2 giugno 17.30 dal ponte di Tiberio, dove è previsto anche l’arrivo e dove sarà allestito il Villaggio coi Partner dell’evento e tutte le attività di intrattenimento e animazione per i partecipanti. Il percorso si snoderà per oltre 7 km e attraverserà centro storico toccando il Duomo e tre parchi cittadini: il parco XXV Aprile, il parco Cervi e il parco Olga Bondi.

Punto di riferimento organizzativo sul territorio, la società Moab, già partner di RCS Sport per le tappe in Emilia-Romagna di The Color Run. “Siamo molto soddisfatti di aver creato le basi della collaborazione tra RCS Sport e Italian Exibion Group. Abbiamo individuato un percorso che proporrà ai partecipanti una cartolina di Rimini nuova dove al mare e alla spiaggia si sostituiscono le suggestioni artistiche uniche e ai più sconosciute. Abbiamo così unito due eccellenze: l’organizzazione sportiva da una parte e la valenza storica dall’altra” ha spiegato Andrea Cicchetti, CEO di Moab.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454