giovedì 24 gennaio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
mar 27 feb 2018 10:36 ~ ultimo agg. 10:38
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Più di 30 anni di carriera e 28 record italiani nel palmares, l’ultimo dei quali stabilito domenica ai campionati regionali di Riccione: Fabio Bernardi, classe 1958, atleta e direttore sportivo della Polisportiva Garden non finisce più di stupire.

L’atleta riminese è sceso in vasca nella piscina della Perla Verde nella sua gara, i 100 delfino, ed ha abbassato il limite M60 di oltre 1 secondo, nuotando in 1’09”30, un’impresa davvero straordinaria anche per chi ha alle spalle ben 27 record.

“Una bella soddisfazione non c’è che dire, anche alla mia età quando si migliora una performance si provano belle sensazioni” commenta Bernardi, che ripercorre la sua lunga carriera: “Ho cominciato a nuotare quando a Rimini ancora non esisteva una vasca coperta, si nuotava al mare, alla sinistra del porto ed iniziai in quanto ero gracilino, cosa che adesso non si direbbe proprio dati i miei 95 kg!”

Nonostante i 60 anni Fabio ama ancora il nuoto come fosse il primo giorno: “Il nuoto non è uno sport ”normale”, richiede delle abilità che si acquisiscono col tempo, richiede costanza e grande dedizione per vedere il risultato, lo potrei equiparare a volare”.

Uno sport non “normale” che rappresenta qualcosa di speciale: “È il misurarsi sempre con se stesso; non c’è uno sport più individuale di questo, ma è anche l’ottima scusa per rivedere vecchi compagni di gare e fare delle belle cene tra amici: sì, adesso il nuoto per me è l’amicizia”.

Per raggungere certi record non basta però solo la passione, serve allenamento, e tanto: “Nuoto tre volte la settimana al Garden Rimini dove ho allestito uno squadra direi particolare: comprende atleti che vanno dagli M25 agli M95 del mitico Mario de Giampietro nato nel 1923: questa è la nostra forza, ed invito chiunque voglia provare a svolgere una sana attività, in amicizia, a venire a provare con noi”.

Matteo Ortalli
Ufficio Stampa​ Garden​