lunedì 21 gennaio 2019
In foto: L'Imolese 2017-2018
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
mer 21 feb 2018 21:34 ~ ultimo agg. 21:34
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

IMOLESE-MONTEVARCHI 3-1

IL TABELLINO
Imolese Calcio 1919:
Mastropietro, Boccardi, Zini, Torta, Sereni (61’ Belcastro), Crema (68’ Miotto), Carraro, Valentini, Guatieri (61’ Montanaro), Ferretti (79’ Borrelli), Titone (73’ Franchini). A disp.: Cheli, Boccadamo, Galanti, Salvatori. All.: Massimo Gadda.

Montevarchi: Pellegrini, Biagi (58’ Migliorni), Gorini Giu. (65’ Desideri), Donatini, Gorini Gia. (64’ Meledandri), Lischi, Schiaroli, Videtta, Diarrasouba (55’ Rossetti), Adami, Napolano (70’ Fofi). A disp.: Tegli, Paolini, Stampa, Mosti Falconi. All.: Atos Rigucci.

Arbitro: Pierpaolo Loffredo (Torino).

Marcatori: 36’ Ferretti (I), 54’ Ferretti (I), 56’ Titone (I), 90’ Adami (M).

Ammoniti: Lischi (M), Gorini Gia. (M), Sereni (I), Torta (I), Meledandri (M).

Espulso: Fofi (M).

CRONACA E COMMENTO
E sono sei. L’Imolese supera a pieni voti anche l’esame infrasettimanale tra le mura amiche del Galli contro il Montevarchi materializzando il sesto risultato utile consecutivo in campionato (3-1). Occorre una mezz’ora alla formazione del presidente Spagnoli per prendere le misure all’avversario poi sull’asse offensivo Ferretti-Titone costruisce la rotonda affermazione. Il film della partita inizia al 13’ con un tiro cross di Sereni dal vertice sinistro dell’area che sibila in prossimità dell’incrocio dei pali. Cinque minuti più tardi Montevarchi vicino al vantaggio con la rovesciata di Adami, sugli sviluppi di un corner, che spedisce la sfera ad incocciare sulla faccia alta della traversa. La risposta dei rossoblù è immediata: angolo di Carraro dalla bandierina di destra e colpo di testa di Valentini che chiama al miracolo a terra il portiere Pellegrini. Al 34’ Titone ci prova dalla lunga distanza ed è l’antipasto del goal che arriva due giri di lancette dopo con la correzione aerea di capitan Ferretti sulla conclusione sbilenca di Guatieri dal limite (1-0). Locali che legittimano il vantaggio con le iniziative d’attacco di Titone e Crema prima del riposo, toscani aggrappati alla vivacità di Diarrasouba. In avvio di ripresa l’Imolese archivia la pratica aretina con la staffilata di Ferretti dai 16 metri e la serpentina in area con morso letale di Super Mario Titone (3-0). Ospiti protagonisti nel bene e nel male del volatone finale: rete di Adami che spedisce in porta la ribattuta di Mastropietro sul diagonale di Rossetti (3-1) ed espulsione di Fofi per proteste. Palo del rientrante Belcastro qualche istante prima di un triplice fischio che riporta la squadra di Mister Gadda a nove lunghezze dalla capolista Rimini bloccata sul pari a Carpaneto.

Mattia Grandi
Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

I RISULTATI DELLA 28A GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D IN TEMPO REALE E LA NUOVA CLASSIFICA

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna