martedì 17 settembre 2019
menu
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 9 feb 2018 16:07 ~ ultimo agg. 16:09
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Gioenzo Renzi, consigliere comunale di Fratelli d’Italia, lamenta come in occasione delle celebrazioni per il Giorno del Ricordo non siano previsti momenti ufficiali al Giardino Vittime delle Foibe in zona grattacielo.

“Migliaia di Italiani, colpevoli solo di essere tali, furono gettati nelle Foibe, naturali inghiottitoi carsici che si trasformarono in profonde fosse comuni.  Purtroppo – scrive Renzi – nel Giorno del Ricordo, l’Amministrazione Comunale continua a ignorare il Giardino Vittime delle Foibe, l’area verde dell’ex Piazzale Carso, dietro al Grattacielo, la cui intitolazione fu approvata dal Consiglio Comunale il 25.11.2004, con l’ODG presentato dal sottoscritto votato con 27 voti favorevoli, nessun contrario e due astenuti.

Chiedo, per quali ragioni l’Amministrazione Comunale, oltre alla commemorazione ufficiale sul Molo alla “Biblioteca di pietra” , continua a non deporre neanche una corona di alloro sulla targa del Giardino Vittime delle Foibe che non può essere considerato un semplice segnale stradale nella toponomastica.  E’ un dovere della Amministrazione Comunale, senza riserve ideologiche, a nome della Città di Rimini onorare le migliaia di Italiani Martiri delle Foibe”.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Stefano Rossini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna