giovedì 24 gennaio 2019
In foto: Gaetano Callà
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 28 feb 2018 16:32 ~ ultimo agg. 16:32
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

La FIPE – Confcommercio della provincia di Rimini ha rinnovato il consiglio direttivo. Confermato il presidente Gaetano Callà così come i consiglieri Giuliano Lanzetti (Bounty) e Andrea Protti (Mr Jones), il riccionese Alfredo Rastelli (Bodeguita del Medio) e il cattolichino Giacomo Badioli (Gente di Mare). New entry riminesi Alessandra Della Torre (Barafonda) e Leonardo Para (Hasta Luego).
Sono onorato di poter rappresentare ancora una volta i pubblici esercizi del nostro territorio – spiega Gaetano Callà. Un settore che continua ad essere un fiore all’occhiello, ma che ha bisogno oggi più che mai di essere tutelato sotto vari aspetti, in primis quello della concorrenza sleale. Continueremo le nostre battaglie per avere stesse regole per lo stesso mercato contro ogni forma di abusivismo, che è la piaga più urgente da debellare, ma anche per alleggerire una tassazione enorme e la burocrazia che stritola il settore facendo disperdere tempo prezioso alle nostre attività. Senza dimenticare il costo del lavoro, su cui siamo fiduciosi dopo la sottoscrizione nei giorni scorsi del nuovo CCNL dei pubblici esercizi, ristorazione collettiva e commerciale e turismo. Lavoriamo per aumentare la qualità dei servizi, con un occhio attento alle innovazioni”.
Sono contento che Callà sia stato rieletto a presidente di FIPE, ruolo che lo pone ancora una volta alla guida del sindacato più importante all’interno di Confcommercio della Provincia di Rimini – dice il presidente Gianni Indino. Callà da tanti anni tiene salda la rotta e la sua conferma è un grande segno di stima da parte di tutti gli associati FIPE, alla quale si aggiunge anche la mia personale. Auguro al presidente Callà una buona continuazione di lavoro”.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna