martedì 22 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
lun 12 feb 2018 12:30 ~ ultimo agg. 12:37
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Terzo trimestre in lieve crescita per l’export dei distretti dell’Emilia Romagna (+0,9% la variazione percentuale tendenziale). Incremento però inferiore sia a quello del totale dei distretti tradizionali italiani (+4,5%), sia al dato del sistema manifatturiero regionale (+5,2%). Nei 9 mesi si registra invece una crescita del 2,1%. Il monitor redatto da Intesa evidenzia risultati positivi nei nuovi mercati, trainati da Cina e Turchia, e la riaffermazione del mercato russo grazie anche al buon risultatao dell’abbigliamento di Rimini. Sostanzialmente stabile, invece, l’andamento sui mercati maturi.

Guardando i singoli distretti, quello delle Macchine per il legno di Rimini fa segnare nel terzo trimestre un +7,9% di export  (il totale arriva a 76,6 milioni di euro) mentre cresce del 17,2 % l’abbigliamento di Rimini (per un totale di 150,3 milioni). Bene anche le Calzature di San Mauro Pascoli (+1,5%, 76,2 milioni complessivi) mentre resta stabile l’ortofrutta romagnola (-1%, 157,2 milioni).

Nei 9 mesi l’abbigliamento segna un + 8,6%, le calzature di San Mauro un +3,4%, l’ortofrutta romagnola un +0,6% e le macchine per il legno un +17,6%.  

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna