martedì 16 luglio 2019
menu
In foto: la cartina con i luoghi di atterraggio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 27 feb 2018 14:50 ~ ultimo agg. 16:18
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

A livello regionale saranno 142 le nuove aree per il decollo e l’atterraggio delle eliambulanze, anche di notte, di cui oltre la metà (83) in zone montane; e un nuovo elicottero dotato di tecnologia NVG (Night Vision Goggles, visori a intensificazione di luce) che consentirà di utilizzare anche basi di atterraggio non illuminate. Sono le due novità dell’elisoccorso in Emilia-Romagna, un servizio che nel 2017 ha effettuato 3.213 missioni e 1.960 ore di volo.  In provincia di Rimini le nuove aree sono 12.

Il piano di rafforzamento è stato presentato oggi in Regione, a Bologna, dal presidente della Regione e dall’assessore alle Politiche per la salute.

Nel dettaglio i luoghi per il riminese

Mondaino, Sant’Agata Feltria, Riccione, Ponte Verucchio, Cattolica, Sant’Arcangelo di Romagna, Morciano di Romagna, Casteldelci, San Leo, Bellaria, Novafeltria, Rimini (ospedale)

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Lamberto Abbati   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna