lunedì 21 gennaio 2019
In foto: i due protagonisti
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
gio 22 feb 2018 15:12
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email
È già sold out  lo spettacolo ‘I due di Emmaus. Un incontro eccezionale’, con Giampiero Bartolini e Andrea Maria Carabelli, regia del riminese Otello Cenci autore del testo insieme a Giampiero Pizzol.

In data unica, sabato 24 febbraio alle 21 al teatro Novelli, la piéce ha per protagonisti Simone e Cleofa, i due discepoli tra i primi testimoni della risurrezione di Cristo.

 

La presentazione

Lo spettacolo è una sorta di ‘Aspettando Godot’ alla rovescia: mentre Samuel Becket immagina dialoghi contorti e reiterati che riempiono l’infinita e forse immotivata attesa, in questa pièce siamo davanti a due testimoni di un incontro  assolutamente incredibile e inimmaginabile. In entrambi i casi i protagonisti sono persone semplici, qui addirittura due stolti che rischiano di rimanere intrappolati nei loro ragionamenti mentre  provano a riorganizzare nella loro mente quello che è successo, per poterlo raccontare e non passare per visionari. Devono dirlo ai 12 apostoli?  Se sì, come dirlo per essere creduti? Quali prove hanno? Dal lavoro di immedesimazione con questi due importanti protagonisti del Vangelo è nato uno spettacolo che, come tutte le grandi storie, ha al suo interno temi divertenti, in grado di far pensare e momenti emozionanti e commovente.

Un tavolo, due sgabelli, il pane, il vino e i due “stolti” testimoni: tutto risuccede qui e ora. Un breve racconto, una piccola piéce, una divertente testimonianza, uno spettacolo che prende vita dove la gente vive. “Non ci ardeva forse il cuore?

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna