martedì 18 dicembre 2018
In foto: Martini insieme al presidente del Tre Penne
di Icaro Sport   
lettura: 3 minuti
sab 17 feb 2018 19:06 ~ ultimo agg. 18 feb 18:46
Print Friendly, PDF & Email
3 min
Print Friendly, PDF & Email

Tre Penne-Juvenes/Dogana 3-0

IL TABELLINO
Tre Penne (4-3-1-2): Migani; Battistini, Rossi, Fraternali, Merendino; Alex Gasperoni (20’ st Calzolari), Patregnani (29’ st Succi), Gai; Santini (25’ st Marigliano); Paganelli, Martini. A disp.: Macaluso, Giacomo Zafferani, Valli. All. Luigi Bizzotto.

Juvenes/Dogana (4-4-2): Gobbi; Enrico Mantovani (35’ st Casadei), Della Valle, Merlini, Cavalli; Quaranta (35’ st
Cevoli), Lorenzo Gasperoni, Semprini (25’ st Liverani), Mirko Mantovani; Marziani, Sorrentino. A disp.: Raschi, Villa, Canini, Nicola Zafferani. All. Christian Brigliadori.

Arbitro: Barbeno.
Assistenti: Lunardon e Bernardini.

Ammoniti: 8’ st Rossi (TP), 11’ st Cavalli (JD).

Espulsi: 37’ pt Christian Brigliadori (allenatore Juvenes/Dogana) per proteste, 38’ st Rossi per doppia ammonizione, 44′ st Gabriele Cardini (viceallenatore Tre Penne) per proteste.

Marcatori: 32’ pt aut. Merlini, 33’ st Paganelli, 37’ st Martini.

CRONACA E COMMENTO
Sul sintetico di Fiorentino il Tre Penne batte la Juvenes/Dogana 3-0. Incomincia bene il vincitore della scorsa Coppa Titano che si rende pericoloso al 10’ con Santini, servito da Martini, che lascia partire un tiro deviato in corner da Gobbi. Dieci minuti più tardi ancora i biancazzurri di Città si fanno avanti con un tiro dalla distanza di Martini che viene respinto dall’estremo difensore avversario. Si fa vedere anche la Juvenes con il tiro di Mirko Mantovani dalla distanza respinta coi pugni in angolo da Migani. Il gol del vantaggio del Tre Penne arriva al 32’ della prima frazione di gioco con un lancio lungo di Gai per Martini anticipato da Merlini che mette il pallone nella porta sbagliata. Il club allenato da ‘Gigi’ Bizzotto va vicino al gol del raddoppio al 37′, azione fotocopia a quella che ha portato alla rete del vantaggio conclusa con il tiro di Martini che termina di poco alto sopra la traversa.

Nella ripresa Merendino lascia partire al 22′ un tiro dai 25 metri di sinistro che finisce di poco a lato dalla porta difesa da Gobbi. Dopo numerosi tentativi arriva il raddoppio del Tre Penne: Marigliano serve Paganelli che deve solo appoggiare in rete per segnare la settima rete in Campionato. 3-0 che arriva al 37′ con un altro assist del neoentrato Kevin Marigliano che serve Marco Martini bravo a battere Gobbi. La formazione di Città rimane in 10 uomini al 38′ con Rossi espulso per doppia ammonizione. L’ultimo squillo del match capita sui piedi di Mirko Mantovani che calcia dalla distanza, la sua conclusione si stampa sul palo. Triplice fischio dopo tre minuti di recupero ed altri tre punti per consolidare il primato nel girone A con 38 punti.

POST-PARTITA TRE PENNE

Si apre con le parole del tecnico Luigi Bizzotto il Post Partita di Tre Penne– Juvenes/Dogana terminato 3-0 per i biancazzurri di Città: “Abbiamo disputato una buona prestazione contro una squadra molto organizzata e che si difendeva molto bene.
Il vantaggio è arrivato su un’azione in verticale con lancio lungo di Gai e l’autorete del difensore avversario. Nella ripresa abbiamo gestito meglio la partita e siamo riusciti a sbloccarci segnando due reti in 5′.” Sul non chiudere prima le partite, l’allenatore arrivato questa estate risponde così: “E’ un aspetto che dobbiamo certamente migliorare, ci capita a volte di riuscire a chiudere la gara subito mentre altre volte affrontiamo squadre ben preparate a livello difensivo ed è difficile trovare gli spazi giusti per segnare.”

Nel corso del secondo tempo sono usciti sia Alex Gasperoni che Luca Patregnani, Bizzotto fornisce qualche dettaglio in più: “Ho sostituito Gasperoni per scelta tecnica in modo da farlo riposare per la prossima partita, Patregnani invece ha subito un contrasto che lo ha costretto a chiedere il cambio. Vedremo in settimana attraverso gli esami strumentali di cosa si tratterà.”
Uno dei migliori in campo Marco Martini, che ha segnato il terzo gol di giornata, dichiara: “Sono molto contento per aver ritrovato il gol, i miei impegni con il Rimini non mi permettono di essere troppo costante e segnare con regolarità.- prosegue parlando del primo gol-“Posso dire di sentire mia anche la prima rete, azione ben eseguita con un lancio lungo poi il difensore della squadra avversaria mi ha anticipato ed è arrivata l’autorete.”
Sull’intesa con Riccardo Paganelli, suo compagno di reparto in attacco, afferma: “Ci troviamo molto bene insieme, in generale mi trovo bene con tutti i miei compagni e credo che questo aspetto sia il vero punto di forza del Tre Penne.”
Alla domanda di un possibile tridente con Kevin Marigliano risponde: “Sono certo che ci possa essere spazio per questa soluzione, ma sono altrettanto convinto che Kevin tornerà al meglio della forma e si ritaglierà il suo posto all’interno della squadra. E’ un giocatore con caratteristiche superiori, è un valore aggiunto per la squadra. All’interno della rosa siamo fortunati a disporre di molti giocatori duttili che possono occupare varie posizioni in campo a seconda delle richieste del mister.”
Entra al 25′ della ripresa ed è subito decisivo con due assist, Kevin Marigliano afferma: “Buona prestazione personale, contento per aver contribuito alla realizzazione di due gol da parte dei miei compagni.- prosegue- “L’assist più bello tra i due è il primo perché appena entrato sono riuscito a farmi trovare pronto e aiutare Paganelli a segnare.”
L’ex Cosmos è uno dei giocatori più utilizzati da Bizzotto a gara in corso: “E’ normale che mi piacerebbe giocarle tutte da titolare, ma fino a questo momento sono contento della mia stagione perché sto dando un grosso contributo alla squadra che è la cosa più importante.

Matteo Pascucci
Addetto stampa Tre Penne

Notizie correlate
Rusticali ammesso allo stage formativo decicato alla classe Mini 6.50.

Matteo Rusticali a scuola di oceano con Giovanni Soldini

di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna