17 July 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

La Regione a Misano per il Tavolo costa. Le istanze dei comuni

BellariaMisanoRiccione

12 gennaio 2018, 19:21

Difesa della Costa. Nel 2018 cantieri per oltre un milione sul litorale riminese

in foto: repertorio

Protezione dell’arenile, sicurezza dei porti, riqualificazione delle difese marine, cambiamento climatico sono stati i temi al centro del “Tavolo Costa“, riunito stamattina in Comune a Misano.
Nel corso dell’incontro si è fatto il punto sulle strategie della Regione Emilia-Romagna per la gestione integrata della zona costiera. In primo piano l’esigenza di una visione unitaria di progetti e di interventi per contrastare i fenomeni di erosione, per difendere e riqualificare spiagge e litorali. Presenti gli assessori regionali al Turismo e commercio, Andrea Corsini, e alla Difesa del suolo e della costa, Paola Gazzolo, insieme ai sindaci di Misano Adriatico, Stefano Giannini, di Riccione, Renata Tosi, di Cattolica, Mariano Gennari, agli assessori Anna Montini di Rimini e al sindaco Ceccarelli e Gianni Giovanardi di Bellaria Igea Marina. Hanno partecipato anche le associazioni dei bagnini che, già in un precedente incontro svoltosi a fine dicembre, avevano valutato in modo positivo i monitoraggi relativi alle opere in corso sul molo di Levante di Cattolica.

“Gli interventi sui porti non sono legati solo alle attività turistiche ed economiche, ma anche a quelli di difesa della costa, che è elemento imprescindibile per la stessa promozione turistica- ha chiarito Corsini”, mentre l’assessore Gazzolo ha sottolineato “l’impegno a rendere costante un lavoro di confronto con gli amministratori della costa e con l’insieme degli operatori, facendo del Tavolo un luogo di condivisione anche per programmare interventi sostenibili e unitari”.

“Sulla difesa costiera- ha specificato Gazzolo– occorre costruire una programmazione pluriennale di interventi sostenibili dando mandato ai tecnici di articolarne puntualmente la realizzazione. L’assessore ha poi sottolineato il fatto che per la manutenzione ordinaria e straordinaria degli arenili, la Regione ha quadruplicato per il 2018 le risorse disponibili, con la consapevolezza che si tratta di un tema strategico in un contesto di emergenze ambientali e climatiche, e che occorre affrontarlo dando un forte accento alla ricerca, al monitoraggio e alla prevenzione”. L’impegno preso dagli assessori regionali è stato quello di riconvocare il Tavolo per il prossimo mese di aprile.

Il sindaco di Riccione Renata Tosi si è concentrata sull’allungamento del molo di Cattolica: “Facendo seguito alle indicazioni contenute nell’odg approvato all’unanimità dal Consiglio Comunale di Riccione ho presentato alla Regione Emilia Romagna le nostre sollecitazioni per un intervento sulla costa che vada verso la definizione di un progetto generale che tenga conto delle esigenze e delle peculiarità dell’intera costa sia dal punto di vista ambientale che turistico, in un più organico programma di interventi di riqualificazione e ottimizzazione turistico ambientali . Ho ricevuto dagli assessori Corsini e Gazzolo piena accoglienza alle nostre richieste di condivisione e di fattiva programmazione nell’iter realizzativo del progetto complessivo dell’opera.  Ed in questo senso insieme al nostro Assessore al demanio li abbiamo oggi incontrati  per un primo approccio alle problematiche più rilevanti. Nell’accordo si è ulteriormente stabilito di dare contenuti e periodicità costante ai nostri incontri nel pieno rispetto delle diverse competenze e delle reciproche istanze”. 
il Sindaco di Bellaria Igea-Marina Enzo Ceccarelli è stato accompagnato nell’occasione dall’Assessore alle Politiche dell’Ambiente Gianni Giovanardi, dai tecnici comunali e da una rappresentanza del Circolo Nautico di Bellaria Igea Marina.
Sul tavolo, la pericolosità del porto di Bellaria Igea Marina, in particolare nelle operazioni di rientro da parte delle imbarcazioni: un problema che già in passato l’Amministrazione Comunale aveva portato all’attenzione dei vertici regionali e che oggi è stato affrontato e approfondito.
Proprio di recente abbiamo avuto modo di sottolineare come il quadro di interventi in atto sul porto siano ampiamente rivolti alla messa in sicurezza della zona; sicurezza che interessa sia i cittadini residenti a ridosso del corso del fiume, sia gli uomini che lavorano in mare e le loro imbarcazioni, tanto nelle operazioni di rientro in porto quanto nella fase di ormeggio”, ricorda il Sindaco Enzo Ceccarelli. “La Regione Emilia Romagna”, continua, “si è fino ad oggi sempre mostrata vicina alle esigenze del nostro territorio, non da ultimo ammettendo a finanziamento, per un totale di oltre 375.000 euro, il progetto con cui interverremo sull’area di sbarco dei pescherecci lato Bellaria. Un’opera che prevederà l’innalzamento delle banchine lungo tutta la zona interessata, cui si aggiunge appunto la necessità di rendere più sicuro il rientro in porto delle imbarcazioni: di questo aspetto abbiamo parlato oggi con gli assessori Gazzolo e Corsini, che si sono impegnati ad avviare tutte le valutazioni tecniche del caso. Per questo li ringraziamo”, conclude il primo cittadino, “e guardiamo con fiducia all’interessamento mostrato nuovamente dai vertici regionali verso la nostra città.”

Redazione Newsrimini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454