venerdì 18 gennaio 2019
In foto: Maurizio Focchi
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 2 gen 2018 14:30 ~ ultimo agg. 21:34
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Un articolo sul sito del Sole24Ore fa una fotografia del Gruppo Focchi di Rimini, che sta vivendo una grande crescita anche all’estero. “Nell’anno che si è appena aperto – scrive il quotidiano economico – , si prevede una crescita dei ricavi addirittura del 60%: da 60 a 95 milioni di euro“.

A rilasciare dichiarazioni il presidente del Gruppo Maurizio Focchi: “Nonostante le politiche USA improntate al protezionismo -abbiamo investito molto su New York, dove il mercato richiede un’altissima qualità. Mentre in Inghilterra, nonostante l’ombra della Brexit, siamo presenti in sette cantieri. Abbiamo trovato un giusto equilibrio: offrire all’estero la nostra eccellenza di un artigianato industriale di altissima qualità creato dai nostri ingegneri, sempre più giovani, messo a punto in Italia dalle nostre maestranze ed infine esportato nelle più grandi città del mondo. Per realizzare tutto questo ci vuole professionalità e umiltà”.

Il Gruppo Focchi ha 193 dipendenti tra Rimini, New York e Londra ed una storia ultracenteneria, iniziata nel 1914 “Chi fa impresa, a qualsiasi livello, deve saper rigenerare nuove motivazioni tra tutti i suoi stakeholders, dal dipendente al collaboratore fino al cliente; deve creare nuovi modelli organizzativi con nuove reti identitarie per investire e innovare; e deve densificare la varietà del proprio valore”.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna