sabato 20 aprile 2019
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
ven 19 gen 2018 12:43 ~ ultimo agg. 12:45
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Anche la categoria U12 con Lanciatore ha finalmente aperto i giochi nella vicina Repubblica di San Marino in quest’ultimo week-end, mentre a Spadarolo hanno esordito i ragazzi U11 con tee-ball. Seconda giornata della manifestazione indoor romagnola per la categoria U12 Principianti.

A San Marino, con la direzione degli Ufficiali di Gara De Maria, Serafini e De Lorenzi, per la prima volta coadiuvati da Allievi Arbitri del corso 2017-18 organizzato dal CNA nella Romagna, si è svolta una doppia giornata di gara per l’inizio delle partite del girone Under 12 con Lanciatore.

Sabato 13 si è visto subito prevalere il San Marino che ha fatto bottino pieno con Rimini’86 (4-1) e Elephas Cesena (15-0), mentre il Rimini’86 ha prevalso sulla giovane squadra cesenate per 8 a 6. Nella giornata di domenica 14, i Pirati dello Junior Rimini di prima mattina battono i Falcons Torre Pedrera (3-0), detentori del Trofeo 2017, con questi ultimi che si sono rifatti ai danni del Fano (5-4) e sul Forlì (6-0); il Fano poi ha ceduto anche la sua seconda gara ai Pirati Junior Rimini (1-5). Nelle successive gare, hanno completato la serie i Pirati, a punteggio pieno, che hanno avuto la meglio anche sul Pesaro (8-0) con quest’ultimo che ha chiuso la sua giornata di gare vincendo contro il Forlì (4-1).

Dopo le prime due giornate di gare, guidano la classifica provvisoria Pirati Junior Rimini, seguiti da San Marino, Falcons Torre Pedrera, Rimini 86, Pesaro e Fano. Rimasti momentaneamente all’asciutto Forlì e Elephas Cesena.

A Spadarolo, nella palestra di via Mirandola, con la conduzione dell’Arbitro Parri e con la precisa organizzazione del Rimini ’86 baseball, è andata in scena nella mattinata la categoria U11 con moltissimi nuovi innesti in tutte le formazioni. L’impatto con il tee-ball con la pallina “ferma sul piedistallo” ha agevolato l’esordio in battuta dei piccoli atleti, con gli inning quasi sempre chiusi per la regola dei 4 punti segnati. Bella prova di tutte le squadre, con tanto divertimento e relativo entusiasmo dei tanti nuovi familiari al seguito che hanno scaldato l’ambiente. Per la cronaca, il Torre Pedrera Falcons ed i ravennati delle Lucertole hanno prevalso prepotentemente nella giornata vincendo due partite ciascuno, i primi con le giovani squadre del Rimini’86 e i Piratini dello Junior Rimini e i secondi contro il Forlì e il Rimini’86, che a fine giornata è rimasta a secco di vittorie, mentre il Forlì ed i Piratini si dividono la posta nella gara conclusiva della giornata della categoria.

Nel pomeriggio invece sono andati in scena gli atleti della categoria U12P, categoria che a differenza dei più piccoli, prevede che a lanciare sia il proprio Coach. Sotto la direzione del Sig. De Maria da Ravenna, si sono affrontate nella seconda giornata di calendario le squadre del Torre Pedrera Falcons, Rimini’86, Filibustieri Junior Rimini ed Elephas Cesena. Mattatori della giornata 2 sono stati i piccoli Filibustieri dello Junior Rimini che hanno fatto en-plein contro le altre tre squadre. A seguire il Rimini’86 che ha prevalso su Falcons ed Elephas e poi quest’ultimi con un combattuto pareggio.

Grande soddisfazione per gli organizzatori con un’ottima partenza del Memorial Vitali, con appuntamento domenica mattina 21 gennaio a Villa Verucchio per la prosecuzione del torneo U12 con Coach Pitch mentre si aspetterà fino al 4 febbraio a Spadarolo per la ripresa del girone Under 11 T-ball che giocherà nel pomeriggio, e sabato 10 febbraio per la ripresa della competizione della categoria U12 con Lanciatori a San Marino.

Ufficio stampa C.O. GM 2018

Notizie correlate
L'unico torneo giovanile del Barcelona

Macsy protagonista alla Barça Academy World Cup 2019

di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna