Indietro
martedì 27 ottobre 2020
menu
Icaro Sport

Fiorenzuola-Rimini, la vigilia di Righetti. La partita in diretta su Icaro TV

In foto: Il tecnico del Rimini, Gian Luca Righetti, alla vigilia del match di Fiorenzuola
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 6 gen 2018 12:28 ~ ultimo agg. 8 gen 12:18
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 1.266
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il 2018 del Rimini inizia con la Partita. Sì, con la P maiuscola, perché i biancorossi, secondi della classe, vanno a far visita alla capolista Fiorenzuola, che il 3 settembre al “Romeo Neri” strappò un pari in extremis (con la rete di Benedetti all’89’ che pareggiò il gol di Brighi al 44′ per l’1-1 finale) e che vanta ora un punto di vantaggio sui romagnoli: 42 a 41.

Sarà anche la prima partita della stagione trasmessa in diretta su Icaro TV (canale 91) grazie alla partnership tra Icaro Sport e Rimini Football Club. Collegamenti dal Comunale di Fiorenzuola d’Arda dalle 14:10, poi la gara con il commento di Roberto Bonfantini, Francesco Cesarini e Davide “Baio” Baietta e le interviste del dopogara. Tutto visibile oltre che sul digitale terrestre sulle pagine Facebook di Icaro Sport e Rimini Football Club, e in replica su Icaro TV (canale 91) alle ore 22:30.

[kaltura-widget uiconfid=”30012021″ entryid=”0_9k3klvq7″ width=”400″ height=”223″ /]

“Ho tutti a disposizione, compreso Cicarevic, tranne Righini che è squalificato – attacca il tecnico dei biancorossi, Gian Luca Righetti, alla vigilia del big match –. Cicarevic si è allenato poco e non so se lo manderò subito in campo. Ne ho molte di scelte, già che ho molti dubbi… oggi ne ho ancora di più perché devo dire che la squadra si sta allenando in modo perfetto. Ho ringraziato i ragazzi anche questa mattina perché mettere in difficoltà un allenatore è una cosa importante e il merito è solo loro”.

Quanto è importante questo scontro al vertice, che cade alla prima di ritorno? “Il campionato è talmente lungo… però fare un risultato positivo sarebbe di fondamentale importanza un po’ per tutto. Loro vogliono vincere, come noi. Loro sono campioni d’inverno e hanno perso una volta sola, sono quindi una squadra molto forte. Sarà una bella partita secondo me”.

Come gioca il Fiorenzuola? “Ho rivisto la partita dell’andata: nel primo tempo il Rimini avrebbe dovuto stravincere, loro sono andati meglio nella ripresa e hanno pareggiato all’ultimo minuto. Ma io credo che dipenda sempre da noi, da quello che noi riusciamo a portare in campo. Se siamo bravi per gli altri secondo me è sempre dura”.

Un incontro così importante arriva proprio dopo la sosta per le festività natalizie. “La partita dopo la sosta è un’incognita, questo vale per tutte le partite del girone e ovviamente di tutti i campionati. Quando c’è la sosta lunga non sai mai come vai a rapportarti nella prima partita. Noi ci siamo allenati molto bene secondo me, speriamo che la squadra risponda bene sul campo. Ne sono convinto”.

Adesso ha molte frecce al suo arco. “Io guardo molto gli allenamenti. Adesso abbiamo più soluzioni. Abbiamo iniziato a lavorare sul 3-4-1-2. Domani giocheremo con il trequartista, se non dovesse giocare Cicarevic sulla trequarti giocherà Arlotti. In quel ruolo può giocare anche Di Stefano, che secondo me ha grandissime qualità. Siamo coperti da tutte le parti”.

LA 20A GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D E LA CLASSIFICA