venerdì 18 gennaio 2019
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
dom 10 dic 2017 10:59 ~ ultimo agg. 15:32
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Libertas Volley Forlì-Caf Acli Stella Rimini 3-0 (27-25, 25-21, 25-18)

IL TABELLINO
Libertas Volley Forlì: Rossi 18, Balducci 14, Bernabè 10, Raggi 9, Valpiani 8, Gardini 4, Peretti 1, Morelli 0, Partisani N.E., Scarfì N.E., Stradaioli N.E., Contri N.E. All. Delgado.

CAF ACLI STELLA: Gugnali 11, Francia 9, Giardi 7, Giusti 5, Ugolini 5, Bandini 4, Ambrosini 1, Morosato 0, Micheletti 0, Costantino 0, Urbinati 0, Mazza N.E. All. Biselli.

Formazioni
Forlì: Gardini(P) Bernabè (O) Raggi(C) Valpiani (O) Balducci(S) Rossi (S) Morelli (L)
Stella: Morosato(P) Giardi(O) Bandini (C) Gugnali(C) Francia(S) Giusti(S) Micheletti(L)

CRONACA E COMMENTO
Il tre a zero con cui si sono imposte le padrone di casa non rende giustizia alla Stella che ha giocato alla pari con le forlivesi fino all’ultimo punto.

A fare la differenza sono state la maggior capacità della Libertas di mettere a terra palloni pesanti nei momenti decisivi e una certa imprecisione delle stelline su qualche palla facile. Il Forlì ha dimostrato di meritare il secondo posto in classifica, mentre la compagine riminese ha messo finalmente in mostra affiatamento e possibilità di giocarsela alla pari con le migliori. Il coach Biselli è partito con Morosato in regia, Giardi opposta, Gugnali e Bandini al centro, mentre Giusti, che ha sostituito l’assente Bologna, ha fatto coppia con l’altro martello Francia.

Il primo set ha subito chiarito, alle padrone di casa, che non sarebbe stata una partita facile, le Stelline infatti hanno ribattuto punto su punto fino al 24/23, purtroppo, a quel punto, non sono riuscite a sfruttare la palla che sarebbe valsa il primo parziale. Anche nel secondo e terzo set le riminesi hanno dato vita a una sfida equilibrata, con Francia e Giardi capaci di dare un valido aiuto a Gugnali, top score per la Stella. Le giallo blu tornano a casa con l’amaro in bocca per quella che con un briciolo di determinazione e fortuna in più avrebbe potuto essere la sorpresa di questo turno.

Stefano Baldazzi

Altre notizie
Il presidente se ne va

Simone Pillisio lascia i Pirati

di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna