19 July 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

A Viserba la Giunta rassicura: il progetto lungomare va avanti

attualitàRimini

13 dicembre 2017, 13:26

A Viserba la Giunta rassicura: il progetto lungomare va avanti

in foto: il lungomare a Viserba

Erano presenti circa 250 persone all’assemblea promossa dal locale circolo del PD ieri sera a Viserba per parlare dei progetti di riqualificazione. C’erano il sindaco Gnassi e gli assessori Sadegholvaad, Frisoni e Morolli.

Il sindaco Gnassi ha rassicurato sulla concretizzazione del progetto: “Con i fondi FSC (32 milioni di euro) e il bando Periferie (18 milioni di euro) riusciremo finalmente a dare alla zona nord quelle risposte in tema di riorganizzazione della mobilità, di riqualificazione della fascia turistica, di rigenerazione ambientale che attende da decenni. Questo è un treno in corsa che non si fermerà”. Con gli interventi sulla viabilità previsti dai fondi strutturali si interverrà sulla rete viaria per agevolare lo spostamento del traffico a monte della ferrovia. Previsti interventi in serie di fluidificazione del traffico, a partire dalla grande rotatoria sulla Statale all’altezza di via Verenin Grazia”.

Il 18 dicembre il sindaco Gnassi sarà a Roma per firmare con Gentiloni la convenzione che darà a Rimini i 18 milioni di euro per il bando delle Periferie. Da lunedì 18, una volta sottoscritta in via definitiva la convenzione infatti, entro 60 giorni dovrà essere elaborato il progetto definitivo, mentre entro i successivi 60 giorni dovrà invece essere pronto il progetto esecutivo. Tutta la progettazione dunque sarà completata in circa quattro mesi dalla sottoscrizione della convenzione. Si conta di aprire i primi cantieri ad autunno 2018. Saranno creati 100 nuovi posti auto in un’area in prossimità del polo scolastico, tra piazzale Zavattini e la rotatoria di via Missirini. Saranno incrementati i parcheggi di attestamento a monte della ferrovia. Nella rete di vie compresa tra via Mazzini e il lungomare sarà sperimentata una circolazione a stanze, dando la possibilità della sosta ai residenti con un sistema di stalli dedicati e di carico/scarico merci per le attività. L’obiettio è che quelle vie, piuttosto strette e ora trafficate, siano percorse prevalentemnte da un traffico di residenti. Sul sottopasso faremo un’analisi swot (plus e minus di ogni ipotesi) assumendo poi la migliore soluzione tecnica.

Si è parlato anche di PSBO: nel 2018 verrà chiuso lo scarico a mare Sortie (quello più grande) che viene dopo la chiusura tra 2016 e 2017 di scarico Spina/Sacramora, Pedrera Grande, Turchetta.

A Viserba, dopo decenni di attese, resta una sana dose di realismo e si attende di vedere i cantieri aperti. Ma le rassicurazioni arrivate ieri sera da sindaco e assessori sono comunque un risultato storico per i sostenitoridi lunga data del nuovo lungomare come Gabriele Bernardi, ideatore del Gruppo Facebook “La Viserba che vorremmo” e uno dei promotori della raccolta firme di due anni fa. La sua prima raccolta per chiedere il lungomare risale al 1994.

L’intervista a Gabriele Bernardi

Riqualificazione Rimini Nord, si parte. Soddisfazione dopo l'incontro col sindaco

     

    Il primo intervento – ricorda l’Amministrazione Comunale – riguarda la riqualificazione urbana e ambientale dei lungomari da Torre Pedrera a Rivabella, con la creazione di un’ampia passeggiata continua di 6,3 km, l’inserimento di percorsi pedonali e ciclabili, la creazione di spazi di aggregazione, nuovi arredi e illuminazione. I tratti di lungomare avranno poi trattamenti diversi a seconda delle località. Il secondo intervento ha come obiettivo il potenziamento dell’asse viario Mazzini, Caprara, Serpieri e Domeniconi e prevede l’ampliamento della sede stradale che corre a lato della ferrovia, in modo da renderla percorribile nei due sensi di marcia, la realizzazione di un sottopasso in corrispondenza di via Lamarmora per il collegamento con la viabilità esistente. Il terzo intervento riguarda la realizzazione di nuovi parcheggi a monte, con accesso da via Gaza e l’ampliamento del parcheggio di via Foglino, per assicurare un’adeguata risposta ai bisogni di posteggio presenti nell’area.

    Redazione Newsrimini

    Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

    © Riproduzione riservata

    Rimani aggiornato!

    Iscriviti alla newsletter giornaliera

    Sottoscrivi i nostri Feed

    Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

    © Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
    P.IVA 01310450406
    “newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454