Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Riccione

Pescato senza tracciabilità, sequestri a Riccione

In foto: il materiale sequestrato
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 24 nov 2017 14:09 ~ ultimo agg. 14:13
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.832
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’Ufficio Locale Marittimo di Riccione ha provveduto al sequestro di circa 40 Kg di prodotto ittico, principalmente “canocchie”. Durante il controllo del territorio, è stata fermata, per un’ispezione un’auto nell’area del Porto. Nel corso delle verifiche all’interno della stessa, appartenente ad un cittadino straniero residente a Rimini, sono stati rinvenuti circa 20 kg di canocchie, circa 5 kg di sogliole, circa 15 kg tra seppie, moletti, triglie e merluzzi, privi della documentazione attestante la tracciabilità e l’origine dello stesso.
Al termine del controllo è stata comminata una sanzione amministrativa di 1500 euro mentre il prodotto ittico è stato sequestrato; a seguito d’ispezione del personale del servizio veterinario dell’Ausl di Rimini, il prodotto in questione è stato dichiarato idoneo al consumo umano e quindi donato alla Caritas di
Riccione.

Notizie correlate
di Redazione