Indietro
menu
Attualità Misano

Nuovi centri commerciali, contrario Pd Riccione. Vescovi: no anche a variante Tosi

In foto: Sabrina Vescovi del PD (Matteo Corazza)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 18 nov 2017 17:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Gruppo consigliare del Pd di Riccione dice no alla realizzazione di nuove superfici commerciali sul territorio della zona sud della provincia. Sia a Misano che a San Giovanni in Marignano. Una presa di posizione che arriva “pur apprezzando – scrive la capogruppo Sabrina Vescovilo sforzo con cui il sindaco di Misano ha introdotto ormai due anni fa la riduzione degli indici di cubatura e un importante obbligo di intervento sulle opere pubbliche a carico dei privati.
Il gruppo Pd presenterà nel consiglio comunale del 30 novembre un ordine del giorno che permetta anche di abrogare la variante al regolamento urbano edilizio approvato dal sindaco Tosi nel 2016.
Come molti ricorderanno – scrive la Vescovi – la giunta Tosi approvo’ la possibilità di trasformare le superfici dei capannoni artigianali in superfici commerciali. Generando un forte e negativo impatto sulla già precaria condizione del commercio locale. Già all’epoca dichiarammo la nostra contrarietà al provvedimento di espansione delle aree commerciali. Con la medesima coerenza auspichiamo si blocchino quelle previste su Misano. Il piano regionale e provinciale deve fare i conti col mutamento delle condizioni economiche. Occorre prenderne atto e ancor di più apprezziamo quindi lo sforzo di riduzione del comune di Misano. Ma un nuovo centro commerciale, sia esso a Misano o San Giovanni anche no!

Altre notizie
di Simona Mulazzani
VIDEO
di Andrea Polazzi
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Redazione   
di Redazione