Indietro
menu
Rimini Social

La diversità mette radici

di Silvia Sanchini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 23 nov 2017 15:13
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

C’è tempo fino al 29 novembre per votare il progetto La diversità mette radici presentato dalla coop. sociale Il Millepiedi in collaborazione con la coop. agricola sociale Con le nostre mani per partecipare al bando “Costruiamo agricoltura sociale”.

Il progetto intende offrire a circa 35 persone con disabilità o appartenenti a fasce deboli, l’opportunità di costruire un “sé” più forte attraverso attività lavorative e laboratoriali nell’Area Verde di Casa Macanno a Rimini. L’area Verde di Casa Macanno, gestita dalla Millepiedi, ha un’estensione di 10.000 metri quadrati e vede presente al suo interno una struttura con due servizi di accoglienza — uno residenziale e l’altro diurno – rivolti a persone con difficoltà e bisognose di aiuto. Nell’area verde queste persone potranno lavorare, passare piacevoli momenti all’aria aperta e iniziare percorsi di inclusione sociale. Si attiveranno inoltre attività di educazione ambientale e alimentare rivolte ai bambini e alle famiglie del territorio.

I 30 progetti più votati verranno sottoposti a una giuria tecnica che proclamerà il vincitore.

A questo link il progetto da votare: https://www.coltiviamoagricolturasociale.it/progetti/la-diversita-mette-radici/. È necessario iscriversi al portale per poter esprimere la propria preferenza. Il concorso è promosso da Confagricoltura e Onlus Senior – L’età della Saggezza – insieme alla Rete delle Fattorie Sociali e con il contributo economico di Intesa Sanpaolo.

 

Altre notizie
di Simona Mulazzani
Notizie correlate
di Redazione   
Presentazione del libro

I primi 40 anni di Caritas

di Redazione