martedì 11 dicembre 2018
In foto: L'Under 13 dell'Happy Basket Rimini
di Icaro Sport   
lettura: 3 minuti
mer 22 nov 2017 08:02 ~ ultimo agg. 08:03
Print Friendly, PDF & Email
3 min 181
Print Friendly, PDF & Email

U13: LA RENAUTO TORNA DA CERVIA COL BOTTINO
Cervia-HAPPY BASKET 33-36 (8-6; 6-6; 10-12; 9-12), giocata sabato 18/11

Tabellino: Fulgenzi 6, Nasufi 6, Pratelli 10, Pignieri 8, Del Vecchio 6, Clementi, Vairani, Gambetti, Fattori, Battistel. All. Brancolini.

Grande vittoria della RenAuto U13 di coach Erika Brancolini: le gialloblu, rimaneggiate causa indisponibilità varie, espugnano Cervia con una prova corale che dimostra una volta di più di quanto il lavoro in allenamento stia facendo crescere le giovani giocatrici dell’Happy. La partita in verità non comincia nel migliore dei modi: Cervia è più pronta e piazza un immediato 8-0. A questo punto la RenAuto comincia ad entrare in partita, giocando di squadra in attacco e cercando di applicare qualche lettura offensiva e anche la difesa, al netto di qualche distrazione e di qualche rimbalzo offensivo di troppo concesso’ si mette al lavoro. La partita viaggia sui binari dell’equilibrio con le padrone di casa che vanno al riposo avanti di appena due lunghezze sul 14-12. Nel secondo tempo l’Happy prima impatta, poi centra il mini-allungo che vale la partita.
Come in ogni vittoria che si rispetti grande contributo di tutte la ragazze, brave a colmare i problemi di capitan Clementi, condizionata da un problema al ginocchio: Pratelli intensa su tutti i palloni; Pignieri aggressiva e veloce; Del Vecchio pronta ad innescare le compagne coi suoi assist, in particolare Nasufi, abile a sfruttare le letture offensive senza palla; Fulgenzi decisiva in difesa e autrice di canestri importanti in uno contro uno; Gambetti fondamentale a rimbalzo; Battistel, Vairani e Fattori importanti in difesa.

«Grande vittoria – commenta coach Brancolini: a piccoli passi stiamo migliorando sia in attacco che in difesa. La strada è lunga ma ricca di grandi soddisfazioni».

L’U13 tornerà in campo alla Carim martedì 28 novembre, alle ore 16.30, per il match con Russi.

U14: ALLA RENAUTO BASTA UN TEMPO
HAPPY BASKET-Brisighella 71-43 (23-10; 19-6; 7-14; 22-13), giocata sabato 18/11.

Tabellino: Vergine 8, Innocenti 4, Del Fabbro 14, Tiraferri 20, Mescolini 6, Ricci 4, Gambetti 12, Guiducci 1, Michelotti 2, Casamenti, Mancusi, Mussoni. All. Giunchi

Basta un tempo alla RenAuto U14 di coach Laura Giunchi per aver ragione di Brisighella: le rosanero partono subito forte con un parziale di 23-10 nella sola prima frazione e bissano nel secondo quarto, concedendo appena 6 punti alle avversarie. Al riposo lungo il tabellone dice 42-16 ed il match può già dirsi chiuso. L’Happy ha un piccolo, comprensibile dato lo scarto, calo nel terzo quarto, ma si riprende prontamente nell’ultima frazione, riallunga, e va a vincere in scioltezza.

U16: LA RENAUTO SI ARRENDE ALLE TIGERS
Tigers-HAPPY BASKET 97-50 (25-11; 28-14; 32-13; 12-12), giocata domenica 19/11.

Tabellino: Comini 1, Poplawska La. 10, Mecozzi 21, Poplawska Li. 11, Gambetti 2, Amzovska 2, Poggi 3, Alessi, Tognacci, Grassia, Martinini, Angelino. All. Giunchi

Contro la corazzata Tigers, forlivesi imbattute in campionato e prime per punti segnati con due gare in meno, l’obiettivo per la RenAuto U16 non poteva certo essere la vittoria, ma mostrare qualche piccolo miglioramento.

«Contra la pressione delle Tigers abbiamo fatto molta fatica a portar palla e a farla girare in attacco – commenta coach Laura Giunchi, tuttavia a sprazzi abbiamo mostrato una maggiore intensità, soprattutto nel lottare sulle palle vaganti, e abbiamo sfruttato bene alcune situazioni di contropiede».

L’U16 tornerà in campo alle Bertola mercoledì 22 novembre, alle ore 19.00, per il match con Ravenna.

U18: LA RENAUTO VIAGGIA SUL VELLUTO
HAPPY BASKET-Cervia 98-21 (23-5; 29-8; 18-6; 18-2), giocata lunedì 20/11.

Tabellino: Tosi 12, Pignieri 4, Bonvicini 2, Poplawska Li. 12, Bacchini 14, Palmisani 16, Mecozzi 12, Poplawska La. 16, Panzeri 4, Borsetti 6. All. Rossi

Tutto facile per la RenAuto U18 di coach Pier Filippo Rossi: le rosanero contro Cervia hanno vita facile e questo consente all’allenatore riminese di dare ampio spazio in campo a tutte le giocatrici a referto. Le ragazze dell’Happy sono comunque brave a mantenere la concentrazione difensiva per tutta la gara nonostante il considerevole margine di vantaggio. Da segnale le prestazioni delle gemelle Laura e Lisa Poplawska e della 2003 Matilde Mecozzi, tutte e tre U16.

Massimiliano Manduchi
Ufficio Stampa Happy Basket Rimini

Notizie correlate
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO