mercoledì 24 aprile 2019
In foto: Luca Toniato
di Icaro Sport   
lettura: 3 minuti
dom 19 nov 2017 20:06 ~ ultimo agg. 20 nov 17:55
Print Friendly, PDF & Email
3 min
Print Friendly, PDF & Email

NTS Informatica Rimini-Tigers Forlì 66-58 (18-11, 14-22, 15-11, 19-14)

IL TABELLINO
NTS Informatica Rimini: Joel Myers 13 (2/5, 2/6), Luca Toniato 12 (2/4, 1/5), Francesco Foiera 12 (1/3, 1/2), Borislav Mladenov 9 (2/2, 1/3), Paolo Busetto 8 (4/8, 0/3), Andrea Sipala 8 (3/6, 0/3), Edoardo Tiberti 4 (1/2, 0/0), Niccolò Moffa 0 (0/0, 0/0), Giuseppe Altavilla 0 (0/0, 0/0), Luca Galassi 0 (0/0, 0/0), Giacomo Signorini 0 (0/0, 0/0), Andrea Tartaglia 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 21 / 31 – Rimbalzi: 33 7 + 26 (Paolo Busetto 9) – Assist: 9 (Paolo Busetto 6).

Tigers Forlì: Gianluca Carpanzano 20 (0/3, 3/7), Luca Agatensi 10 (1/2, 2/5), Francesco Papa 9 (3/6, 1/3), Alexander Cicchetti 7 (2/4, 1/4), Matteo Battisti 6 (1/4, 1/3), Antonio De fabritiis 3 (1/4, 0/3), Michael Sacchettini 3 (1/3, 0/0), Riccardo Zani 0 (0/0, 0/3), Andrea Antonaci 0 (0/1, 0/0), Gabriele Rossi 0 (0/0, 0/1), Riccardo Puntolini 0 (0/0, 0/0), Christian Villani 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 16 / 27 – Rimbalzi: 29 7 + 22 (Francesco Papa 10) – Assist: 9 (Gianluca Carpanzano, Francesco Papa, Matteo Battisti 2).

CRONACA E COMMENTO
Nel derby con Forlì i Crabs tornano al successo dopo tre stop di fila. I granchi partono bene, chiudendo sul 18-11 il primo parziale. Poi, già avvenuto in questa stagione, faticano nel secondo quarto e si va all’intervallo lungo con Forlì avanti di un punto, 33-32. I granchi ribaltano ancora la situazione nel terzo quarto, chiudendo avanti sul 47-44. E in apertura di ultimo quarto cercano l’allungo decisivo sul 57-48. Forlì non ci sta e si rifà sotto con un parziale di 10-2 (59-58). La pressione si fa sentire: Moffa sbaglia due liberi, Foiera ne segna uno su due ma Forlì non ne approfitta e un canestro di Myers spinge di nuovo indietro gli ospiti. Poi Foiera fa due su due ai liberi e spegne le speranze forlivesi. I liberi di Myers portano il finale sul 66-58 e lo rendono il miglior marcatore per Rimini con 13 punti. Toniato e Foiera chiudono con 12 punti.

La squadra di Maghelli continua a faticare dalla lunetta (21/31 e da tre, (5/22). Forlì paga invece il 9/27 da due. Tutte le romagnole sono a otto punti: Rimini, Forlì, Faenza e Lugo.

LA NOTA DEL BASKET RIMINI CRABS

La NTS vince il derby e torna alla vittoria: con una prova di squadra, guidata alla perfezione da Maghelli, i granchi portano a casa una partita dura e intensa, giocata alla pari contro un’ottima squadra. Con un Myers top scorer e decisivo quando contava, supportato dalle ottime prove di Foiera, Toniato e Busetto, oltre ad un Mladenov fondamentale in uscita dalla panchina, i Crabs tornano così al successo, salendo quindi a quota 8 punti in classifica.

Partono bene i granchi, che con le triple di Myers e di Toniato vanno sull’8-4: la partita è tirata già dai primi minuti – lo sarà fino alla fine – Rimini prova ad allungare con un break di 7-0, chiudendo il primo periodo 18-11, ma Forlì non si scompone, impatta a quota 22 e per Busetto e compagni è tutto da rifare. Si gioca punto a punto, con i Tigers che rispondono colpo su colpo ai tentativi dei biancorossi, portandosi negli spogliatoi avanti 32-33.
Dopo la pausa, la NTS rimette la testa avanti, ma Forlì, spinta da Carpanzano, si riporta in vantaggio: Mladenov però non ci sta e reagisce con una tripla, con Rimini che chiude il terzo periodo in vantaggio 47-44. I granchi provano ad allungare, toccano anche il +7 con il canestro e fallo di Toniato: Foiera fa 57-48 a 5’ dalla fine, poi alcune palle perse di inesperienza da parte dei biancorossi consentono a Forlì di riaprire il match, portandosi sul 60-58. Il possesso decisivo lo gioca Myers, che con un palleggio arresto e tiro dalla media fa esplodere il Flaminio condannando la sua ex squadra alla sconfitta. I Tigers ricorrono al fallo sistematico, ma Rimini non sbaglia dalla lunetta e chiude i conti sul 66-58.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna