Indietro
giovedì 3 dicembre 2020
menu
Icaro Sport

Baraccaluga-Calcio a 5 Rimini 9-2

In foto: Davide Timpani
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 27 nov 2017 13:08 ~ ultimo agg. 13:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

BARACCALUGA-CALCIO A 5 RIMINI 9-2

IL TABELLINO
BARACCALUGA ASD: Molinari, Turci, Di Spirito, Giardino, Pizzelli, Carboni, Maldarella, Martucci, Aggravio, Lin, Catalano, Buci. All. Arduzzoni.

CALCIO A 5 RIMINI: Ciappini, Moretti, Mohammed, Canducci, Toscano, Takiguchi, Timpani, Lo Giudice, Diongue, Oe, Vitali, Gianni. All. Germondari.

ARBITRI: Cocco di Parma, Zinzi di Piacenza.

RETI: 3’ pt Lin, 4’ pt Lin, 13’ pt Takiguchi, 15’ pt Carboni, 16’ pt Pizzelli, 17’ pt Mohammed, 22’ pt Giardino, 4’ st Di Spirito, 15’ st aut. Moretti, 27’ st Aggravio, 29’ st Maldarella.

CRONACA E COMMENTO
Partita da dimenticare per i biancorossi. I ragazzi di Germondari non sono stati in grado di raccogliere ciò che di buono era stato seminato settimana scorsa, sbagliando totalmente partita. Fino a metà del primo tempo il Rimini ha provato anche a giocarsela, ma alla lunga il Baraccaluga ha semplicemente dimostrato di essere più forte. Oltre alla buona prova di Toscano, c’è da segnalare, tra le notizie che possono strappare un sorriso – seppur minimo – all’allenatore romagnolo, il ritorno in campo di Timpani. Il capitano biancorosso ha giocato pochi minuti, iniziando così il processo di avvicinamento alla forma fisica necessaria per essere definitivamente arruolabile.

I padroni di casa passano subito in vantaggio – anche fortunatamente – con un tiro da fuori di Lin deviato. Un minuto più tardi, al 4’, arriva anche il raddoppio: è nuovamente Lin a segnare approfittando dell’assist perfetto di Pizzelli. Il Rimini prova a rispondere celermente e al 13’ con Takiguchi accorcia le distanze. Ma la speranza di riaprire l’incontro rimane tale. Nel giro di due minuti il Baraccaluga segna anche il terzo e quarto gol: prima con Carboni da fuori area, poi con Pizzelli lanciato in contropiede. I biancorossi hanno un sussulto e al 17’ Mohammed trova la via del gol. Il giocatore romagnolo, recuperato in extremis, è bravo a farsi trovare pronto sul corner di Moretti. Sul finire del primo tempo, il tiro di Carboni, malauguratamente, colpisce la mano di Vitali: Giardino trasforma il penalty.

La ripresa è una vera e propria Caporetto. Il Rimini crolla definitivamente e subisce un imbarcata di proporzioni gigantesche. Al 4’ Di Spirito trova il gol del 6-2 con un gran bel tiro da fuori che finisce dritto all’incrocio. Nel momento di più grande confusione, per i romagnoli, arriva anche lo sfortunato autogol di Moretti che dosa malamente il retropassaggio, sorprendendo Ciappini. Negli ultimi minuti del match c’è tempo anche per Aggravio e Maldarella di finire nel tabellino degli scorer, portando così il risultato sul definitivo 9-2.

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Calcio a Cinque Rimini

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione