domenica 20 gennaio 2019
In foto: I Titans 2017-'18
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
lun 23 ott 2017 00:37 ~ ultimo agg. 00:38
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

VIRTUS SPES VIS IMOLA-PALLACANESTRO TITANO 78-55

IL TABELLINO
IMOLA: Casadei 16, Ranocchi 10, Sassi, Zhytaryuk, Dalpozzo 11, Dal Fiume ne, Boero 9, Nucci 26, Creti, Sangiorgi 6. All.: Tassinari.

TITANO: Silvestrini 14, Grassi, Ricci 4, Aglio 21, Gamberini 6, Calegari 10, Padovano, Botteghi. All.: Foschi.

Parziali: 13-16, 27-26, 54-41, 78-55.

CRONACA E COMMENTO
L’impresa, da difficile e complicata, si è fatta nella giornata di domenica proibitiva. In casa di un top team come Imola, i Titans ci hanno provato e lo hanno fatto alla grande, andando avanti di 7 a due minuti dall’intervallo (19-26) e restando in partita nei primi momenti della ripresa. Poi è venuta fuori la stanchezza, un grande Nucci per Imola e le rotazioni forzatamente corte per coach Foschi, che in giornata aveva perso Macina e Sinatra (entrambi con febbre alta) e nel gruppo partita aveva gli acciacchi di Grassi, reduce da una settimana problematica per la schiena. Difficile, in tali condizioni, fare di più. I Titans però non hanno alzato bandiera bianca al via, anzi. Il piano partita di coach Foschi funziona alla perfezione nella prima parte di gara, con una difesa perfetta sui punti di forza imolesi e con un vantaggio che arriva ‘solo’ a +7 perché alcuni tiri piedi per terra non vogliono proprio entrare. La gara però è magistrale, con Silvestrini, Aglio e Calegari sugli scudi. Si va a +7, appunto, sul 19-26, a due giri di lancette dallo scadere del secondo quarto. Poi le triple di Boero accorciano e permettono a Imola di sorpassare all’intervallo.

Di ritorno dagli spogliatoi si resta in partita fino al 33-34 del 23’, poi è buio pesto. Imola comincia a prendere ritmo, soprattutto con un Nucci che cambia completamente le carte sul tavolo della partita. I padroni di casa infilano un parziale di 13-0 (46-34 al 27’) e non si voltano più indietro. Nel quarto periodo i Titans rientrano da un torrenziale -20 (68-48) fino al -13 del 35’ (68-55), poi Imola ritorna a dilagare e chiude sul 78-55. Distacco un po’ troppo severo per il tipo di sforzo dei Titans, encomiabili per metà partita e poi forzatamente a corto di energie.

Il prossimo match casalingo si gioca eccezionalmente di sabato, il 28 ottobre, alle ore 18. Al Multieventi arriva la Pol. Arena.

Loriano Zannoni
Ufficio stampa Pallacanestro Titano
Altre notizie
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna