lunedì 20 maggio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
ven 29 set 2017 13:25 ~ ultimo agg. 19:26
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ad ottobre 2016 il no di Saludecio (oltre il 58%) sbarrò la strada alla fusione a tre. A quasi un anno dalla consultazione Mondaino e Montegridolfo ci riprovano e cominciano a lavorare ad una possibile fusione a due, circa 2400 abitanti complessivi. A Mondaino i si furono il 69%, a Montegridolfo addirittura il 93%. Una possibile fusione non inficerebbe, comunque, ha spiegato il sindaco di Mondaino Matteo Gnaccolini alla trasmissione di IcaroTv- Radio Icaro Tempo Reale, i finanziamenti proveniente dalla legge a tutela dei piccoli comuni approvata nei giorni scorsi, perché la nuova realtà rientrerebbe comunque tra quelli finanziabili. Dopo un primo incontro a giugno, domani le amministrazioni torneranno a vedersi, per capire se due è meglio di tre.

Fusione comuni. Mondaino e Montegridolfo ci riprovano senza Saludecio

Altre notizie
di Andrea Turchini
Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
VIDEO
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna