sabato 20 aprile 2019
In foto: la presentazione della mappa
di Maurizio Ceccarini   
lettura: 2 minuti
mer 2 ago 2017 16:54 ~ ultimo agg. 17:03
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Giovedì alle 21 l’associazione Grilli Pensanti Rimini presenterà al ristorante Dolce Vita al bagno 34 di Rimini il progetto “Non giocarti il suo futuro” contro il gioco d’azzardo e in particolare i rischi per i minori.

Nella provincia di Rimini – ricorda l’associazione – c’è un numero di sale slot e videolottery inferiore solo a quante presenti nelle grandi metropoli come Milano, Roma e Napoli. Più del 50% degli adolescenti ha giocato d’azzardo almeno una volta d’azzardo nel corso di un anno e di questi il 3% ha problemi di gambling (Young Millenials Monitor).

Per monitorare il fenomeno in questi mesi attivisti e cittadini hanno mappato tutta Rimini geolocalizzando la diffusione delle slot sul territorio. E’ stata realizzata a una cartina di 3 x 1 metri per rendere più tangibile il tema con circa 200 pallini rossi, ovvero esercizi con almeno una slot, raccolti in coordinamento whatsapp da attivisti e semplici cittadini. Con la nuova legge regionale che impone una distanza di 500 metri tra sale slot e scommesse e luoghi sensibili, la mappatura per i Comuni è obbligatoria. I Grilli pensanti l’hanno già fatta per accompagnarla, insieme a un video, al proprio contributo, 17 proposte già presentate all’Amministrazione Comunale di Rimini che dal canto suo ha già intrapreso un proprio percorso di contrasto all’azzardo. Tra le ipotesi da valutare, anche quella di considerare le spiagge come luogo di aggregazione giovanile per poter limitare le slot sui lungomari, aree ad alta densità. L’incontro con la presidente del Consiglio Sara Donati è stato positivo, riferiscono i Grilli Pensanti, e contatti sono già stati presi con altre realtà e associazioni.

All’incontro di giovedì interverranno il Senatore Giovanni Endrizzi, i Consiglieri regionali Raffaella Sensoli e Andrea Bertani, il Sindaco di Cattolica Mariano Gennari e l’avvocato Salvatore Di Grazia, dove ci sarà anche la proiezione di un docuvideo (10 minuti) mirato alla presa di coscienza da parte delle istituzioni sui messaggi sbagliati che circondano i giovani.

Il trailer del video

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna