20 July 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Maggio complicato per la Riviera. Ma nei primi 5 mesi turismo in crescita

concessioni demaniali

in foto: (archivio)

Una prima parte del mese piovosa e con temperature sotto la media e la Pentecoste (appuntamento che attira molte presenze dall’estero) caduta a giugno. Queste le motivazioni di un mese di maggio che, dal punto di vista turistico, è stato leggermente sottotono. Almeno secondo la nota congiunturale elaborata dagli uffici statistica regionale a corredo dei dati (ancora provvisori).

I dati regionali

Nel mese di maggio in Emilia-Romagna gli arrivi sono stati 904.882 (+1,8% rispetto allo stesso mese del 2016) e le presenze 2.353.124 (+4%).Con un trend leggermente inferiore rispetto a quello registrato nel corso dello scorso anno e nei primi mesi di quello in corso. Rallentamento legato in particolare al flusso di turisti dall’estero (-3,7% di arrivi e -10,1% di presenze).

Maggio in provincia di Rimini

L’andamento tra le varie province è stato però a macchia di leopardo e proprio la Riviera ha segnato il passo. Nel riminese maggio ha visto gli arrivi stabili (+0,3%) e le presenze in contrazione del 3,1%.

Focalizzando l’attenzione sui vari comuni a realizzare la performance migliore è Misano Adriatico che vede crescere gli arrivi del 6,9% (in totale sono 9.474) e le presenze del 9,4 (30.563). Si difende bene anche Rimini con un aumento di turisti del 3% (136.234) a fronte però di un calo di pernottamenti dello 0,6% (359.939). I segni positivi si fermano a questi comuni mentre per gli altri si registrano solo cali, più o meno evidenti. Bellaria Igea Marina segna un lieve decremento di arrivi, -0,5% (25.073), ed uno più marcato di presenze, -3,7% (76.840); Riccione perde il 3% di arrivi rispetto a maggio 2016 (65.595 quelli totali nell’anno in corso) e ben il 7,1% di pernottamenti (167.914); Cattolica segna infine un -5,3% di arrivi (18.822) e -8,5% di presenze (51.374). Maggio negativo anche per l’entroterra con arrivi e presenze in calo in Valmarecchia (-18,7% e – 20%) e in Valconca (-0,5% e -11,1%).

I primi 5 mesi 2017 in provincia di Rimini

Ci si può consolare però con i dati complessivi dei primi 5 mesi di questo 2017, trainati da un ottimo mese di aprile con arrivi e pernottamenti che in provincia sono aumentati mediamente di oltre il 50%.
Da gennaio a maggio a far segnare la performance migliore è di Misano Adriatico con gli arrivi che si impennano del 18,6% (19.496) e le presenze del 23,2% (30.563). Molto bene anche Riccione con gli arrivi cresciuti del 13,7% (a quota 217.455) e le presenze del 10,7% (527.948). Dati positivi anche per il comune capoluogo con i turisti arrivati che crescono del 10,3% (448.525) e i pernottamenti del 10,2% (1.178.898). Registra un buon inizio d’anno anche Bellaria Igea Marina che fa segnare una crescita di arrivi del 7,9% (69.137) e delle presenze del 4,2% (185.863). Andamento particolare infine per Cattolica che vede impennarsi gli arrivi del 15% (18.822) ma le presenze aumentare di un più contenuto 2,9% (120.812).
In totale i primi 5 mesi dell’anno hanno portato in provincia di Rimini 822.481 turisti (+11%) di cui oltre 151mila dall’estero (+5,6%). I pernottamenti in Riviera sono stati invece 2.112.404 (+9,4%).

Andrea Polazzi

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454