martedì 15 gennaio 2019
In foto: La Figc di Rimini sul palco di Calcio d'Estate 2017
di Icaro Sport   
lettura: 4 minuti
ven 23 giu 2017 21:04 ~ ultimo agg. 25 giu 09:15
Print Friendly, PDF & Email
4 min
Print Friendly, PDF & Email

Al ristorante Frontemare di Rivazzurra di Rimini giovedì sera è andata in scena la quarta serata di “Calcio d’Estate 2017”, dedicata ai settori giovanili del nostro territorio e intitolata “Calcio Junior TV”, come la trasmissione invernale di Icaro Sport e PuntogoldSport nella quale si parla di calcio giovanile. A presentare la serata proprio i due conduttori di “Calcio Junior TV”: Cristian Chiarabini e Silvia Pedini.

Premiate le società: Delfini Rimini, Rimini FC, Accademia Riminicalcio VB, Cattolica, Atletico Viserba, Verucchio, Junior Coriano, Giovanile Rimini, Promosport, Athletic Poggio e Santarcangelo. Presente una delegazione della FIGC – sezione di Rimini, con in testa il presidente Domenico Magrini. Alla serata ha partecipato anche l’associazione “Un battito di ali”.

La serata sarà trasmessa su Icaro TV (canale 91) sabato alle 21:40. Mentre martedì 27 giugno al Frontemare (con messa in onda mercoledì 28 alle 21:15 su Icaro TV) si svolgerà la serata di chiusura dell’edizione 2017 di “Calcio d’Estate”: protagoniste le società di Promozione, Eccellenza, serie D e LegaPro.

I primi a salire sul palco sono stati i Delfini Rimini. “Siamo molto contenti di come sono andate le cose quest’anno” ha commenato il tecnico Oscar Muratori. “Stiamo crescendo sempre più e questo è molto positivo. Quest’anno abbiamo toccato i 230 iscritti. Cerchiamo di proporre un calcio di qualità e di divertirci” ha aggiunto mister Fabio Ceschi.

Presenti per il Rimini FC il presidente Sergio Santarini, l’amministratore delegato Tiziano Fabbri (che non è però salito sul palco), il direttore sportivo Pietro Tamai e tre tecnici delle giovanili.
“È stata un’annata davvero soddisfacente – ha detto Manuel Amati, che guida i 2003 -. C’è stata una grande sinergia con i ragazzi, il gruppo è sempre stato coeso e sono felice di dire che l’anno prossimo guiderò ancora questi ragazzi”. Soddisfazione è stata espressa anche da Ignazio Damato, tecnico della Juniores, che ha vinto il campionato provinciale.

Premiati per la collaborazione con “Calcio Junior TV” i ragazzi di Golee. “Grazie per averci ospitato stasera – ha detto Tommaso Guerra, uno dei titolari del portale dedicato allo sport giovanile -. È stato bello collaborare con “Calcio Junior TV”, ci siamo trovati subito bene con Cristian (Chiarabini, ndr) e tutto lo staff. Siamo una start up giovane che si occupa di calcio, anzi adesso possiamo dire anche di altri sport. Anche se siamo dei calciofili, il prossimo anno collaboreremo infatti anche con la nuova trasmissione di Puntogold Sport e Icaro Sport “Basket Junior TV””.

Marco Leardini, responsabile organizzativo dell’Accademia Riminicalcio VB, ha parlato di un’edizione da ricordare del Memorial Vincenzo Bellavista: “È stata una sesta edizione molto bella, nel decimo anniversario della scomparsa del grande presidente. È andato tutto bene, non avremmo potuto chiedere di più”.
“Vogliamo consolidare il progetto che abbiamo iniziato lo scorso anno
– ha aggiunto Elvio Selighini, responsabile del settore giovanile –. Vogliamo migliorare dal punto di vista qualitativo una struttura che ci sta dando parecchie soddisfazioni”.

Doppia premiazione per Francesco Visino, presidente del Cattolica Calcio e titolare di Soluzione Acqua, azienda partner di “Calcio Junior TV”. “Vi ringrazio per questo premio e annuncio che anche il prossimo anno sosterremo la vostra tramissione. I giovani sono il futuro, noi a Cattolica abbiamo 230 bambini e la prossima stagione investiremo ancora di più nel settore giovanile perché ci crediamo”.

L’Atletico Viserba viene premiato dalla titolare della gelateria “Pont de Dievli”, altro sponsor della trasmissione. Ritira il premio il presidente Saverio Campanale, accompagnato da un nutrito gruppo di bambini in divisa sociale. “Siamo ancora in attività – ha detto –, la nostra stagione si concluderà domenica con un torneo allo stadio “Manuzzi” di Cesena, un torneo nazionale categoria Pulcini 2006/’07 nel quale incontreremo alcune squadre professionistiche. Il nostro obiettivo per il torneo è divertirci perché questi ragazzi se lo meritano, dopo una stagione veramente impegnativa”.

Valter Valenti, vicepresidente del Verucchio, ha snocciolato alcuni dati sul settore giovanile rosanero: “La nostra società conta 260 ragazzi, più i 26 della Juniores. Abbiamo sviluppato la scuola calcio con l’aiuto di valide psicologhe e di un nutrizionista. Il prossimo anno ci saranno altre novità, che per ora non posso però anticipare”.

Lo Junior Coriano ha ritirato il premio con un velo di malinconia. “La scomparsa di Cesare Conti ci ha messo in difficoltà – ha detto il dirigente Lamberto Fabbri -. Non è stato facile continuare il nostro lavoro, ma abbiamo stretto i denti e siamo andati avanti con le nostre attività”.

Sul palco anche l’associazione “Un battito di ali”, che si occupa di bambini cardiopatici, con Tommy accompagnato dalla mamma Valentina.

Il presidente della FIGC – sezione di Rimini, Domenico Magrini, si è complimentato con lo staff di “Calcio Junior TV”: “Grazie per averci ospitato nella vostra trasmissione, per il prossimo anno ci saranno grosse novità. Siete stati uno strumento importante per aiutare questi piccoli a diventare grandi uomini, attraverso un’attenta e mirata sensibilizzazione. Silvia e Cristian sono due audaci, come audace è il direttore di Icaro Sport, Roberto Bonfantini: hanno ideato una trasmissione sul calcio giovanile e l’hanno realizzata la domenica alle 18:30 in concorrenza con trasmissioni calcistiche importanti come “92° minuto”. Continuate così, con questa audacia!”

La Giovanile Rimini è reduce dalla bella esperienza in Spagna, dove ha concluso al secondo posto la Barcellona International Cup, ed è diventata protagonista di un reality show di Icaro Sport. “Non finirò mai di ringraziare Simone (Massaccesi, ndr) perché è un ragazzo straordinario, e l’operatore e regista Gianmarco (Zannoni, ndr) – ha commentato l’allenatore Roberto Renzi -. Quella del reality è stata una novità incredibile. All’inizio è stato un po’ strano avere le telecamere puntate addosso, poi, un controllo di polizia a Montecarlo ci ha permesso di rompere il ghiaccio. L’anno prossimo abbiamo ottime possibilità di essere inseriti nello stesso girone del Barcellona”.

“È stata una stagione positiva per noi, siamo cresciuti sia a livello qualitativo che quantitativo e siamo contenti – è stato il commento di Sergio Franco, direttore tecnico della Promosport -. Abbiamo sfiorato i 200 ragazzi. Possiamo contare su squadre di qualità e l’anno venturo cresceremo ancora”.

L’Athletic Poggio ha inaugurato davanti alle telecamere le polo nuove di zecca, preparate dopo la fusione tra Virtus Poggio Berni e Athletic Falco. È partito proprio giovedì il Summer Athletic Poggio Camp, la scuola calcio estiva gratuita per bambini nati dal 2004 al 2012 in programma tutti i giovedì fino al 27 luglio al Centro sportivo Camerano.

Il responsabile del settore giovanile del Santarcangelo Calcio, Glauco Mugnaroli, ha colto l’occasione per ringraziare le società presenti, “molte di loro ci danno una mano per completare le nostre categorie. È una cosa molto importante, che ci aiuta a fare bene”.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna