domenica 20 gennaio 2019
di Lucia Renati   
lettura: 1 minuto
mer 10 mag 2017 14:57
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Facilitare l’utilizzo del trasporto pubblico per alcune categorie di cittadini in condizioni di particolare fragilità sociale. Questo l’obiettivo con cui la Giunta del Comune di Rimini ha approvato le nuove agevolazioni tariffarie per gli abbonamenti al trasporto pubblico, investendo sessantamila euro di risorse messe a disposizione dalla Regione Emilia -Romagna. Nelle diverse tipologie di fragilità rientrano sopratutto gli anziani ma anche le famiglie numerose o i disabili. Per ogni specifica categoria sono stabilite le relative condizioni reddituali necessarie per poter richiedere le agevolazioni. Tra le novità inserite nel 2017 l’introduzione di due ulteriori categorie, gli anziani ultraottantenni e gli anziani pensionati soli con isee fino a quindicimila euro.
“Il trasporto – commenta Gloria Lisi, Vicesindaco del Comune di Rimini con delega al welfare – è una delle necessità improrogabili per tanti anziani. L’intervento sugli abbonamenti permette a quelli più in difficoltà anche dal versante economico di non dovervi rinunciare. L’obiettivo di queste agevolazioni è di renderlo possibile per il maggior numero possibile di persone in condizioni di fragilità, con un supporto concreto a sostegno della loro quotidianità. Ringrazio anche le associazioni sindacali, con le quali abbiamo concordato questo percorso che ci consente di ampliare le categorie dei beneficiari”.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
VIDEO
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna