Under 18 d’Eccellenza. Basket Rimini Crabs-Virtus Isola Bergamo 77-72

crabs

UNDER 18 D’ECCELLENZA, INTERGIRONE A – III DI RITORNO

BASKET RIMINI CRABS-VIRTUS ISOLA BERGAMO 77-72 (17-16; 34-35; 59-48)

Crabs: Del Fabbri n.e., Rinaldi n.e., Galassi 6, Gregori n.e., Demaio 10, Moffa 27, Udom 6, Clementi, Favalli 4, Casadei 10, Janev 4, Trunic 10, All.: Ferro, Firic, Brugè.

(ev) Delicatissima sfida alla palestra Carim tra Crabs Rimini e Comark Bergamo, appaiate a quota 6 ed in corsa con Desio e Reggiana per i due gradini più bassi del podio che danno diritto agli spareggi per la Finale Nazionale. Palestra gremita con folta e rumorosa rappresentanza ospite.

Gara equilibratissima sin dalla palla a due: Bergamo crea grossi grattacapi a rimbalzo, i Crabs rispondono però con un ottimo Moffa (9-9 al 5′). Nella seconda metà del quarto le difese calano d’attenzione, molti 1-contro-1 arrivano indisturbati al ferro da ambo le parti, i canestri di Moffa e Udom (6 punti, 9 rimbalzi) valgono il 15-12 prima che si chiuda sul 17-16.

Bonfanti fa male dalla linea dei 6.75 ma anche Rimini è pericolosa e con una tripla di Casadei ed una penetrazione di Janev resta avanti (25-21). Bonfanti infila una tripla siderale da oltre 8 metri che carica i suoi (29-27). Ospiti a zona e Galassi la punisce da 3 punti. Ma a rimbalzo i granchietti soffrono tanto e a 33″ dalla sirena con un canestro e fallo del solito Bonfanti (libero però non convertito) arriva il sorpasso virtussino: 34-35 e si va al riposo.

Nel terzo periodo anche Rimini si mette a zona: Moffa e Casadei colpiscono da 3, in mezzo i canestri di Udom e di un ottimo Demaio. Ma Bergamo ha il predominio dei rimbalzi offensivi e resta attaccata (46-44), anche se in questo frangente è Rimini a fare la partita. Il tiro da fuori di Bergamo s’inceppa ed i Crabs cominciano ad accumulare vantaggio: ancora Demaio e Casadei (10 punti, 4/7 dal campo), poi Trunic da 3 punti (55-48 a -1:45). Bergamo sembra in bambola, Favali (4 punti, 9 rimbalzi) in percussione firma il +9 (57-48), poi ancora Demaio ruba palla a metà campo e va a depositare il canestro che chiude un parziale di 13-2 per il +11 con cui si chiude il terzo quarto (59-48).

La gara però è tutt’altro che chiusa. Bergamo comincia subito l’ultima frazione con un parziale di 7-0. I Crabs non trovano più la via del canestro ed in difesa concedono troppi secondi tiri ai lombardi, che con due triple consecutive di Bonfanti chiudono un clamoroso parziale di 15-0 che vale il sorpasso ospite (59-61). È una doppietta ai liberi di Trunic a svegliare i granchietti. La gara diventa un’autentica bolgia: Moffa ruba e va a segnare, poi è Trunic (10 punti, 2/5 da 3) da 3 a regalare il nuovo vantaggio ai ragazzi di Ferro (66-65 con 3′ da giocare). Bergamo sbaglia e Moffa infila due triple consecutive che mandano i Crabs in orbita (72-65 con 1:40 da giocare). Ma ancora una volta la gara non è finita: due distrazioni di Rimini permettono a Bergamo un rapido 4-0 (72-69 con 70″ da giocare). Rimini sbaglia ancora in attacco, Bergamo fa 0/2 ai liberi ma conquista due rimbalzi offensivi consecutivi. Sul fallo di Rimini, la Virtus fa 1/2 dalla lunetta ma conquista ancora il rimbalzo offensivo trovando il canestro del pareggio: con 32″ da giocare, tutto da rifare. I Crabs vanno in attacco, circolazione di palla e Galassi, reduce da una serata non eccezionale al tiro, infila la tripla praticamente decisiva. Ci sono ancora 18″ da giocare: i Crabs non fanno fallo, ma anzi Moffa (27 punti, 7 rimbalzi, 7 recuperi, 5/12 da 3) ruba palla e si invola a schiacciare il definitivo 77-72 che ribalta anche il -4 dell’andata.

classifica

UNDER 18 REGIONALE, GIR. M – II DI RITORNO
CRABS 1947-BASKET A. GARDINI 74-33 (30-8; 47-16; 67-26)

Crabs: Guglielmi 15, Muccioli 10, Celli 2, Zamagni 4, Tani 2, Grossi 14, Zambianchi 7, Sarapyn 6, Toni 2, Bellini 10, Antonioni 1. All.: Porcarelli.

(pk) Convincente vittoria degli Under 18 regionali contro il Basket Gardini Fusignano. Si decide tutto già nel primo quarto, quando i granchietti danno vita ad una prova balistica impressionante con ben 30 punti messi a referto frutto delle tante palle recuperate e ottime azioni corali. In difesa Zamagni mette la museruola al migliore attaccante del Basket Gardini, il parziale è di 30-8.

Nel secondo quarto è Zambianchi ad ergersi a baluardo difensivo, mentre in attacco i Crabs continuano a segnare con grande facilità anche dalla distanza con due triple di Muccioli (47-16).

Non cambia la musica nemmeno nel terzo quarto, Rimini continua a premere sull’acceleratore, Zamagni sempre pronto a mordere in difesa mentre in attacco si accendono Grossi e Guglielmi e il divario si supera i 40 punti (67-26).

Ultimo quarto che non ha molto da dire ai fini del risultato, Tani, Celli e Antonioni si fanno trovare pronti e tengono bene in difesa mentre il solito Muccioli orchestra l’attacco in posizione di playmaker. Si chiude con con un 74-33 in cui tutti i giocatori hanno segnato.

Prossima gara martedì 9 maggio alle 21:15 a Forlì, sponda AICS. I granchietti possono comunque già festeggiare la matematica qualificazione ai quarti di finale: per il terzo anno consecutivo i ragazzi di Porcarelli sono tra le prime otto formazioni della regione nella loro categoria.

classifica

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454