Pioggia di titoli per la Romagna Sportinfiore

aics

in foto: Un incontro del Campionato Nazionale di Judo

Tante soddisfazioni per gli atleti di casa e le società sportive romagnole al termine della 23esima edizione di Sportinfiore, la tradizionale rassegna di AICS Associazione Italiana Cultura Sport che nel weekend ha portato in Riviera circa 3mila partecipanti da tutta Italia.

Nel Campionato Nazionale di Nuoto AICS ospitato a Riccione (Rn), l’Emilia-Romagna ha dominato nettamente il Trofeo delle Regioni con ben 2044,5 punti, più del doppio del Veneto (fermatosi a 942,5) e della Sicilia (528) che hanno completato il podio.
Tante soddisfazioni per le società romagnole sono poi arrivate dalle classifiche individuali, in particolare per la Polisportiva Nuoto Riccione, che ha chiuso con 16 ori, 6 argenti e 11 bronzi: a salire sul gradino più alto del podio sono stati Marta Bastianelli (50 rana), Margherita Bertuccioli (50 farfalla e 50 stile libero), Filippo Carlini (50 e 100 stile libero), Maria Sole Di Domenico (50 dorso e 50 rana), Sara Frisoni (50 stile libero), Thomas Gasperini (50 farfalla), Leon Marziali (50 rana) e Leonardo Rossi (50 dorso, 50 e 100 stile libero), oltre alle squadre delle staffette 4×50 stile libero femminile e 4×50 misto (cat. Esordienti) e dello staffettone 6×50 stile libero (cat. Esordienti).
Buono il bottino anche per la Rari Nantes Romagna di Forlì, con 5 ori di cui 4 portati a casa da Davide Bernardi (100 e 200 stile libero, 50 farfalla e 50 dorso) ed uno nella 4×50 stile libero (cat. Juniores Maschili), a cui si aggiungono 4 argenti ed altrettanti bronzi.
Polisportiva Garden Rimini (un argento e 5 bronzi) e Nuoto Club Lugo (un argento ed un bronzo) dovranno invece rimandare alla prossima edizione l’appuntamento con il metallo più pregiato.

Atleti romagnoli in grande evidenza anche nel Campionato Nazionale di Judo AICS svoltosi a Cervia (Ra): dietro alla Polisportiva Ozzano di Ozzano Emilia (Bo), prima nella classifica assoluta nazionale Open con 168 punti, si sono infatti classificate Judo Club Cesena 1964 e Centro Sportivo Village di Ravenna, che hanno completato il podio rispettivamente con 164 e 150 punti; solo ottavo il Team Romagna Judo di Lugo (Ra).

Successo romagnolo, infine, nel Mamanet, la nuova disciplina sportiva dedicata alle mamme e alle donne over 35 che AICS sta promuovendo in Italia e che nel weekend ha visto lo svolgimento del primo torneo nazionale.
Ad aggiudicarsi la competizione è stata AICS Forlì, la squadra formata da Ilenia Bombardi (capitano), Laura Bucci, Tiziana Figliuolo, Maria Cristina Masti, Alessandra Mengozzi, Rodica Pelin e Alexandra Roman: il team forlivese ha concluso il torneo senza sconfitte, superando in un clima di festa e divertimento anche le avversarie di Firenze e Roma.

Per ulteriori informazioni: www.aics.it.

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454