mercoledì 16 ottobre 2019
menu
In foto: una seduta (Newsrimini.it)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
ven 5 mag 2017 14:49 ~ ultimo agg. 17:34
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

All’indomani del Consiglio Comunale dedicato al tema nomadi, arriva il commento del gruppo consiliare del PD. “Il consiglio comunale di ieri sera è stato un momento importante di confronto coi cittadini, nonostante l’approccio strumentale di una minoranza unita soltanto da una testarda contrapposizione al progetto”, premette il gruppo del PD.

“Noi andremo fino in fondo, coerentemente, in un percorso che porterà finalmente al superamento dell’idea dei campi nomadi. Chiudere lo scempio di via Islanda non è un’opzione, ma un obbligo, non solo di legge. Le soluzioni monofamiliari modulari rappresentano oggi un esperimento coraggioso di integrazione e inclusione reale, che ci permetterà di risolvere il problema senza impattare sulla vita e sulla sicurezza delle persone e dei quartieri. Passando da una politica puramente assistenzialista ad un sistema fondato sul merito, dove ogni capo famiglia sarà responsabilizzato: chi spaglia paga. La politica, ci piace ricordarlo, è quella che discute, contrapponendo visioni differenti, ma alla fine decide. Prendendosi le proprie responsabilità”.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna