Indietro
menu
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Riccione

Mattonelle o sale al posto dello smartphone. Pataccari sorpresi in A14

In foto: la merce sequestrata
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 12 mag 2017 10:38 ~ ultimo agg. 15:36
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una coppia di pataccari, un 58enne e un 55enne residenti a Cattolica, è stata denunciata giovedì pomeriggio dalla Polizia Stradale nell’area di servizio Montefeltro Est in A14, poco distante dal casello di Riccione. Ai due gli agenti hanno sequestrato due smartphone di ultima generazione che utilizzavano per adescare le proprie vittime (automobilisti o camionisti) a cui poi rifilavano invece scatole con all’interno pacchi di sale o mattonelle. A carico dei due fermati c’era già un foglio di via obbligatorio emesso dal Questore.

I pataccari, spiega la Polstrada invitando a non acquistare merce di dubbia provenienza, ingenerano nei viaggiatori la convinzione che i prodotti (in genere cellulari e tablet) siano acquistati regolarmente e per farlo mostrano anche scontrini che ne acclarano la provenienza. In realtà però si tratta di una vera e propria truffa.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Lucia Renati   
VIDEO