18 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Discoteche nel mirino delle Fiamme Gialle: incassi in nero per 20milioni

CronacaMisanoRiccioneRimini

27 maggio 2017, 10:05

in foto: repertorio

Locali notturni nel mirino delle Fiamme Gialle. Nell’ambito dell’operazione Black Dance, il corpo provinciale della Guardia di Finanza di Rimini ha scovato oltre 20milioni di incassi in nero. I controlli di polizia tributaria e giudiziaria si sono concentrati nei confronti di società che hanno gestito, negli ultimi anni, i locali da ballo e di intrattenimento notturno più rinomati della riviera, tuttora attivi nei comuni di Rimini, Riccione e Misano Adriatico.
9 società sono risultate completamente sconosciute al Fisco: di fatto, pur realizzando profitti dall’attività gestita, hanno omesso di presentare le dichiarazioni reddituali e versare le imposte dovute. I finanzieri del Gruppo di Rimini e della Tenenza di Cattolica sono però riusciti a ricostruire il reale volume d’affari (sia prendendo in esame la frammentata documentazione contabile, sia usando le informazioni ottenute dalla S.I.A.E. circa le attività di intrattenimento dichiarate dagli operatori sottoposti a verifica fiscale) che ammonta complessivamente a 20 milioni di incassi e 9 milioni di imposte evase.
Numeri che, superando le soglie di rilevanza penale, hanno portato alla denuncia di 8 persone per reati tributari. Chiesto anche il sequestro di beni patrimoniali per equivalente. In base ai provvedimenti emessi dall’Autorità Giudiziaria, sono stati vincolati finora beni immobili, mobili, saldi attivi di c/c bancari e quote sociali per oltre 3 milioni. Tra i beni più rilevanti figura un immobile a Rimini, intestato ad una società terza, ma usato di fatto dall’amministratore coinvolto nella gestione occulta di una nota discoteca, e una villa, con annesso garage, a Misano Adriatico, intestati ad una società fiduciaria ma di fatto riconducibile all’amministratore di due discoteche.
L’Agenzia delle Entrate ha già provveduto ad emettere 12 avvisi di accertamento per le annualità d’imposta più remote nei confronti di 6 delle società sottoposte ad attività di verifica fiscale.

Andrea Polazzi

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454