lunedì 21 gennaio 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
lun 29 mag 2017 16:21
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il Movimento 5 stelle di Riccione intende difendere le eccellenze del Ceccarini. Commenta il candidato sindaco Andrea Delbianco: “L’ospedale è fondamentale per la città e deve poter continuare ad operare ad altissimo livello. La nostra proposta è quella di instaurare un tavolo di lavoro con ASL per valutare insieme l’ipotesi di decongestionare in maniera concreta il polo attuale e potenziare quindi il servizio sanitario locale. L’idea consiste nell’emulare realtà dove i punti di prelievo e i servizi di infermieristica leggera sono stati dislocati nei quartieri più popolosi. Nel caso di Riccione si tratta di creare veri e propri poli minori nelle zone di San Lorenzo e Fontanelle. In questo modo, oltre ad andare incontro al problema della mobilità, che troppo spesso colpisce la fetta più anziana della popolazione, si favorirebbe un servizio più efficace, minori tempi di attesa, in particolare nel periodo estivo, e un alleggerimento del traffico durante tutto l’arco annuale. Le eccellenze del Ceccarini vanno difese e non possiamo permettere che in una città di oltre 35.000 abitanti, ai quali va addizionata la non trascurabile domanda estiva, venga depotenziato l’ospedale”.

Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna