mercoledì 16 gennaio 2019
In foto: Il saluto iniziale delle due finaliste
di Icaro Sport   
lettura: 1 minuto
lun 29 mag 2017 09:18
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Finalissima di Coppa Italia: il Solaris Viserba si gioca, a Crevalcore, il salto di categoria contro il Santarcangelo. Dopo la semifinale contro il Romiti, finita ai rigori con la vittoria per 3-2, i viserbesi scendono campo determinati a portare a casa la Coppa di migliore squadra dell’Emilia Romagna.

I primi 15 minuti del primo tempo saranno decisivi per l’esito della partita: dopo 8 minuti il Solaris Viserba è avanti 2-0 grazie ai gol di Screti al 7′ e Capriotti all’8′. All’11’ i santarcangiolesi accorciano le distanze con Reali e al 13′ pareggiano con Attinà. Il 2-2 persisterà fino agli ultimi minuti del match.

Nel secondo tempo tante le occasioni mancate dai viserbesi ed i tentativi di andare in gol del Santarcangelo, ma i due estremi difensori riescono a preservare la propria porta, aiutati da due difese attente. Al 32′, nei minuti di recupero, Magalotti firma il gol decisivo. È il Santarcangelo a vincere la Coppa Italia con il punteggio di 3-2.

Anche se con un po’ d’amarezza e delusione per l’esito della gara, il Solaris Viserba può tornare a casa a testa alta, consapevole di aver giocato un buon campionato e di essersi levato tante soddisfazioni.

La società viserbese in settimana deciderà se chiedere il ripescaggio per il salto di categoria.

Valentina Maioli

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Notizie correlate
di Redazione
di Maurizio Ceccarini
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna