Indietro
mercoledì 3 marzo 2021
menu
Icaro Sport

Basket C Silver. La Dany chiude il campionato sbancando Castenaso (78-90). E ora i play out

In foto: Federico Cardinali
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 15 mag 2017 13:18 ~ ultimo agg. 13:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

CASTENASO-DANY DOLPHINS RICCIONE 78-90

CASTENASO: Spinosa 10, Pesino 6, Beccari 3, Curione 16, Cantore 13, Masini 8, Pedrielli 4,
Baroncini 2, Parenti ne, Trombetti 16. All. Cinti.

DANY RICCIONE: Casadei, Mazzotti 2, Pulvirenti 14, Cardinali 28, Brattoli 18, Bologna, Chavdarov 6, Biagini, De Martin 22, Galimi, Zavatta. All. Darderi.

ARBITRI: Ragone di Bologna e Scandellari di Calderara.

Parziali: 22-25, 44-39, 62-67.

CRONACA E COMMENTO
La Dany Riccione chiude la regular-season sbancando il parquet di Castenaso e si prepara nel migliore dei modi agli spareggi salvezza (78-90). Con il 13° posto già in cassaforte da una settimana e il calendario del playout con l’Olimpia Castello già fissato, i ragazzi di coach Darderi hanno giocato un’ottima partita a Castenaso dimostrando una condizione generale promettente in vista delle partite che varranno un’intera stagione.

Tra gli aspetti più importanti della trasferta bolognese c’era sicuramente il test per il recupero della miglior forma di due pedine fondamentali quali il play Mazzotti e il centro De Martin: in entrambi i casi coach Darderi ha ricevuto indicazioni confortanti. Ventidue punti per De Martin, il cui peso sotto canestro non si può regalare a nessuno, 10 assist per Mazzotti che sta riprendendo decisamente in mano le chiavi del gioco dei Dolphins. Molto bene anche Cardinali (top scorer con 28 punti) ben supportato da Brattoli (18) e Pulvirenti (14). L’unico periodo di difficoltà per la Dany è il secondo, in cui il Castenaso piazza un parziale di 22-14 che ribalta la partita prima dell’intervallo lungo.

Ma al rientro dagli spogliatoi i biancazzurri tornano in pieno controllo del match trovando con continuità la retina e confezionando a loro volta un importante parziale da 28-18. E nell’ultimo quarto i Dolphins volano chiudendo sul +12.

E ora è tempo di playout. Ci si gioca la permanenza in categoria contro l’Olimpia Castello, primo appuntamento venerdì 19 maggio a Riccione con retour-match a Castel San Pietro il 23 maggio ed eventuale “bella” ancora alla palestra di via Forlimpopoli il 26.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Icaro Sport