Volley B2 F. Caf Acli Stella Rimini-3M Pallavolo Perugia 3-1

Rimini SportVolley

30 aprile 2017, 15:15

Stella

in foto: Il saluto della Caf Acli Stella

La Caf Acli Stella Rimini, davanti a un pubblico delle grandi occasioni, riesce a battere in casa la 3M Pallavolo Perugia dopo una partita dura e combattuta. 3-1 il risultato finale a favore di capitan Giardi e compagne, che quest’anno hanno ottenuto 11 vittorie in 13 partite disputate tra le mura amiche del Pala Stella di Rimini: un dato che testimonia ulteriormente quanto sia difficile per le altre squadre imporsi in uno dei campi più ostici del girone F di serie B2. Grande lotta in campo tra le due squadre sin dal primo set del match: la 3M Pallavolo Perugia già all’avvio crea un cospicuo vantaggio sulle avversarie grazie ai punti realizzati da Ciacca, Santi, Pero e Rossit (3-8 il risultato del primo intermedio). La Caf Acli Stella Rimini però ritorna in partita e va a segno con Bologna, Soldati e capitan Giardi, assottigliando così lo svantaggio nonostante siano state sbagliate diverse battute (12-16 al secondo intermedio). Successivamente, dopo una schiacciata vincente di Ciacca, la squadra umbra comincia ad andare a sbattere contro i muri delle gialloblu senza segnare più un punto. Le ragazze di coach Biselli approfittano delle difficoltà delle avversarie e segnano a tutta randa con le bombardate di Giardi e Bologna e l’ace del vice capitano Morosato, riuscendo a capovolgere il risultato a loro favore (21-17 al terzo intermedio). La 3M Pallavolo Perugia, nel finale di gara, prova a dare vita a una piccola rimonta ma la Caf Acli Stella Rimini regge bene e segna con Giardi (in grandissima forma per i Giochi dei Piccoli Stati d’Europa), Bologna e Carnesecchi gli ultimi punti utili a far sua la prima frazione di gioco (25-22). Nel secondo set, a differenza di quello precedente, grande equilibrio sul rettangolo di gioco ma a chiudere in vantaggio al primo intermedio, seppur di poco, è la squadra ospite (6-8). Ciavaglia, Soldati e Bologna tentano di trascinare la Caf Acli Stella Rimini verso il pareggio in più di una circostanza ma la 3M Pallavolo Perugia riesce a tenere a debita distanza le padrone di casa per rimanere in vantaggio sia al secondo (14-16) che al terzo intermedio (19-21). Le “bright stars”, anche grazie a Ugolini e Francia, riducono però il gap e scavalcano le avversarie portandosi sul 24-23 con una grande prestazione di grinta e carattere. Avversarie che non sventolano bandiera bianca e subito dopo impediscono alla formazione riminese di segnare il set point: 24-24 tra Caf Acli Stella Rimini e 3M Pallavolo Perugia, si va ai vantaggi. Gli errori di Soldati e capitan Giardi permettono alle umbre di vincere il secondo set (25-27) ed è 1-1. Anche nel terzo set lo scontro tra le due squadre regala tante emozioni ai numerosi tifosi presenti in tribuna. Francia, Ciavaglia e Giardi rispondono in modo efficace a Ciacca, Rossit e Bernardini permettendo alla Caf Acli Stella Rimini di essere in vantaggio di due punti sulle avversarie al primo intermedio (8-6). Successivamente ancora lotta tra le gialloblu e le umbre che combattono punto su punto, Francia non ci sta e mette a segno altri punti per consentire alla sua squadra di mantenere il vantaggio di due punti anche al secondo intermedio (16-14). La 3M Pallavolo Perugia prova a rifarsi sotto con Ciacca e Santi ma la Caf Acli Stella Rimini concede pochissimi spazi e segna a raffica fino ad aumentare il gap al terzo intermedio (21-17). Gli errori delle avversarie e i punti di Ugolini e Bologna permettono alla Caf Acli Stella Rimini di vincere il terzo set (25-21) e di portarsi sul 2-1. Nella quarta frazione di gioco le ragazze di coach Biselli partono subito forte con Francia, capitan Giardi e Bologna e si trovano in vantaggio di due punti sulla 3M Pallavolo Perugia (8-6). Poi la 3M Pallavolo Perugia spazza via ogni difficoltà e dà vita con capitan Giardi e compagna all’ennesima lotta avvincente sul rettangolo di gioco. Le schiacciate vincenti di Ciacca e Santi e una battuta sbagliata da Soldati consentono alla 3M Pallavolo Perugia di essere avanti di un misero punto al secondo intermedio (15-16). La Caf Acli Stella Rimini segna diversi punti con Bologna ma si piega agli attacchi vincenti di Pero e Ciacca che permettono alla loro squadra di chiudere in vantaggio anche al terzo intermedio (19-21). Quando tutto sembra volgere al meglio per la 3M Pallavolo Perugia, le “bright stars” reagiscono alla grande e rimontano lo svantaggio: come nel secondo set, le due compagini si trovano in parità. La squadra vincitrice del quarto set salterà fuori dopo i vantaggi. I punti messi a segno da Bernardini e Rossit non bastano alla squadra umbra per imporsi sulla Caf Acli Stella Rimini che sfoggia tutta la sua forza e vince il quarto set grazie alle schiacciate decisive di Francia e Bologna (29-27). La vittoria del quarto set permette alla formazione gialloblu non solo di portarsi a casa altri 3 punti importanti per l’avvicinamento al quarto posto in classifica, ora distante un punto, ma anche di festeggiare a fine partita con i suoi tifosi una stagione davvero indimenticabile. Delusione, invece, sul volto delle giocatrici, dello staff tecnico e dei supporter della 3M Pallavolo Perugia che dovrà assolutamente vincere l’ultima partita di campionato per evitare di retrocedere in serie C.

Caf Acli Stella Rimini-3M Pallavolo Perugia 3-1 (25-22, 25-27, 25-21, 29-27)

IL TABELLINO
Caf Acli Stella Rimini: Giardi 13, Carnesecchi 2, Bologna 24, Soldati 3, Morosato 2, Ciavaglia 9, Arcangeli (L1), Urbinati (L2), Costantino 2, Ambrosini 2, Francia 13, Ugolini 4. All.: Biselli.

3M Pallavolo Perugia: Bertinelli 7, Santi 9, Rossit 12, Gradassi, Ciacca 16, Pero 9, Bernardini 7, Mastroforti (L). N.e.: Larini, Zuccaccia, Diano, Terchi. All.: Marangi.

Arbitri federali: Eleonora Candeloro e Alessandra Di Virgilio di Pescara.

Note: Battute vincenti: Stella-Perugia 2-4. Battute sbagliate: Stella-Perugia 11-6. Muri: Stella-Perugia 5-6.

Le altre partite della venticinquesima giornata di campionato: Roana Helvia Recina Macerata-Centro Diesel Pagliare Volley 3-0 (28-26, 25-21, 25-20); Convergenze Cus Siena-Pieralisi Volley Jesi 0-3 (24-26, 19-25, 17-25); Sacrata B-Chem Civitanova Marche-Corplast Corridonia 0-3 (22-25, 21-25, 22-25); Valdarninsieme Castelfranco-New Font Mori Gubbio 3-0 (25-17, 25-10, 25-10); Omg Galletti Valleceppi-Team 80 Gabicce Gradara 1-3 (22-25, 25-18, 21-25, 23-25); Ternedil Acquasparta-Volleyarno Montevarchi 1-3 (19-25, 21-25, 27-25, 8-25).

Classifica del girone F di serie B2 dopo 25 giornate: Roana Helvia Recina Macerata 71 (promossa in serie B1); Pieralisi Jesi Volley 63 (qualificata ai play-off); Corplast Corridonia 56 (qualificata ai play-off); Sacrata B-Chem Civitanova Marche 50; Caf Acli Stella Rimini 49; Omg Galletti Valleceppi 41; Valdarninsieme Castelfranco 31; Volleyarno Montevarchi e Convergenze Cus Siena 30; 3M Pallavolo Perugia 29; Ternedil Acquasparta 28; Centro Diesel Pagliare Volley 24 (retrocessa in serie C); Team 80 Gabicce Gradara 19 (retrocessa in serie C); New Font Mori Gubbio 4 (retrocessa in serie C).

Andrea Lattanzi
Addetto stampa Caf Acli Stella Rimini

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454