Volley B M. Dolciaria Rovelli Morciano-Pineto Volley 3-1

Dolciaria Rovelli Morciano-Pineto Volley

in foto: Martins Arasomwan

DOLCIARIA ROVELLI MORCIANO-PINETO VOLLEY 3-1 (25-19, 22-25, 25-19, 25-18)

1° Arbitro NAMPLI MARCO, 2° Arbitro RUSSO LUCA.

ROVELLI: b.s. 10, ace 2, muri 7, errori 11.
PINETO: b.s. 8, ace 2, muri 7, errori 24.

DOLCIARIA ROVELLI: Costanzi 1, Tamburini 12, Fabbri 0, Andreatta 24, Caselli 8, Arasomwan 12, libero Ferraro, Maggioli 0, Mei 6, Segoni 2, Vanucci 0. 1° ALLENATORE: ZANCHI Alessandro, 2° ALLENATORE: PASSAMONTI Corrado.

PINETO: Pisciella 3, Zanette 21, Mille 15, Ferenciac 9, Evangelista 7, Cretone 3, libero Mongia/Brocco, Catone 0, Ridolfi 1, Fortuna 1, Chessa n.e., Forese n.e, Angelini n.e. 1° ALLENATORE: CIMINI MARCO, 2° ALLENATORE: ZITELLI PIERO.

1° set: partita che nasce sotto una cattiva stella, con la rimaneggiata Rovelli che alla prima azione perde per distorsione Fabbri, che sostituiva Spinelli. Coach Zanchi butta nella mischia Mei, schierato anch’egli in banda, utilizzando Ferraro come libero. Equilibrio fino al secondo tempo tecnico, poi i cioccolatieri ingranano una marcia in più.

2° set: si aspettava un secondo set fotocopia, invece i disorientati abruzzesi si raccolgono intorno ai loro giocatori migliori e sparano le loro cartucce. La Rovelli pur rimanendo attaccata al match non riesce a recuperare e si va sull’uno pari.

3° set: nel frattempo era subentrato in regia Segoni per Costanzi, ed il gioco morcianese diventa più imprevedibile, utilizzando spesso e volentieri I centrali. Il trend è positivo, la Rovelli acquista un buon vantaggio e porta a casa il set.

4° set: Pineto molla decisamente, mentre la Rovelli rimane attaccata alla partita e spinge fino in fondo. Un inaspettato Mei in banda viene cercato da Segoni e non viene mai fermato, pur giocando contro il muro di Zanette. Nessun problema a chiudere set e partita.

1° set: 8-6/16-15
2° set: 3-8/12-16
3° set: 8-7/16-10
4° set: 8-6/16-11

La partita della quasi disperazione per entrambe le squadre si tramuta in una bella boccata di ossigeno per la Rovelli, mentre forse condanna Pineto al ritorno in C. E dire che era davvero cominciata male: con Sacco e Spinelli fuori, coach Zanchi schiera Ferraro libero, tenendo Mei e Maggioli (due liberi anch’essi) in banda, e schierando dalla prima palla i quasi esordienti Fabbri in banda e Tamburini opposto. Al primo punto di gioco, distorsione di Fabbri e panchina morcianese che non si perde d’animo. Mei buttato nella mischia dell’ennesima formazione d’emergenza, nella partita di questo spessore e importanza. Le disgrazie hanno ottenuto il risultato di compattare il gruppo, poi ci hanno messo il proprio le individualità morcianesi, Andreatta per i punti, la tranquillità dei giovani Tamburini e Mei, l’estro di Segoni. Tre punti pesantissimi che ridanno respiro.

Ora pausa lunga e si ripartirà dopo Pasqua nel turno casalingo contro il fanalino di coda Foligno.

Ufficio Stampa
Dolciaria Rovelli Morciano

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454