martedì 22 gennaio 2019
In foto: un momento della festa di ieri
di Redazione   
lettura: 2 minuti
mer 5 apr 2017 15:16 ~ ultimo agg. 15:17
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Si intitola “Ri-Ciclo, una bici per ogni bambino, nessun bambino senza bicicletta” l’iniziativa solidale partita ieri con la “Festa della Bicicletta” che si è svolta ieri alla scuola elementare Ferrari e che ha coinvolto circa 200 studenti. L’idea è quella di recuperare le tante piccole bici inutilizzate, spesso abbandonate nei garage ma ancora funzionanti, per donarle gratuitamente ai bambini che non possono acquistarne una.
Un’idea che avevamo da tempo – ha detto l’assessore alla mobilità del Comune di Rimini Roberta Frisoni e che ora trasformiamo in realtà grazie al contributo di Fiab  e degli enti, scuole, associazioni e imprese che hanno aderito all’iniziativa”.

Che i bambini amino andare in bici è noto. Anche dal sondaggio scolto dal comune emerge che il 62% degli alunni vorrebbe arrivare a scuola con un mezzo diverso dall’auto, preferibilmente in bicicletta (64,7%).

Durante la festa di ieri i bambini hanno pedalato lungo un percorso disegnato nel cortile della scuola per poi cimentarsi nella ricostruzione di una bicicletta scomposta in tanti pezzi impegnandosi nel scoprirne le funzioni e l’utilità di ognuno di essi, specie per la sicurezza.
Un impegno premiato dalla consegna del “Diploma di Bravo Ciclista”, ideato da Fiab.

La donazione a titolo gratuito delle biciclette potrà essere effettuata rivolgendosi alle insegnanti delle scuole partecipanti al progetto del Comune di Rimini ed Anthea “Rimini Scuola Sostenibile” ed al progetto Pedalo e Imparo o direttamente all’associazione Fiab Rimini/Pedalando e Camminando info@pedalandoecamminando.it che provvederà al ritiro delle stesse.
Le biciclette donate saranno controllate e riparate dai ragazzi della Ciclofficina e verranno quindi consegnate a chi ne avrà bisogno in base alle richieste che saranno pervenute alle insegnanti delle classi della scuola primaria Ferrari entro il 30 aprile 2017. L’associazione rilascerà ricevuta di ritiro della bicicletta al proprietario /donatore ed informerà lo stesso in merito alla data e luogo di assegnazione del veicolo. Le biciclette in attesa di revisione o già revisionate ma non ancora donate saranno depositate presso i locali dell’associazione Il Pedale Riminese.

Altre notizie
al servizio di quattro comuni

Inaugurato il nuovo sportello Hera

di Redazione
di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
di Silvia Sanchini
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna